ALEXANDRA

Valutazione
Problematico, Raccomandabile, dibattiti * *
Tematica
Anziani, Conflitti etnici, Guerra, Metafore del nostro tempo, Pace
Genere
Drammatico
Regia
Aleksandr Sokurov
Durata
92'
Anno di uscita
2008
Nazionalità
Francia, Russia
Titolo Originale
Aleksandra
Distribuzione
Movimento Film
Musiche
Andrey Sigle
Montaggio
Sergei Ivanov

Orig.: Francia/Russia (2007) - Sogg. e scenegg.: Aleksandr Sokurov - Fotogr.(Normale/a colori): Aleksandr Burov - Mus.: Andrey Sigle - Montagg.: Sergei Ivanov - Dur.: 92' - Produz.: Proline Film, Rezò Productions.

Interpreti e ruoli

Galina Vishnevskaya (Alexandra), Vasily Shetvtsov (Denis), Raisa Gighaeva (Malika), Andrei Bogdanov, Rustam Shahgireev, Alexei Nejmyshev, Alexander Kladko.

Soggetto

L'anziana Alexandra fa visita al nipote, un ufficiale russo di stanza in Cecenia. Qui la donna si mostra insofferente per i limiti imposti dalla vita del campo militare: cerca di entrare e uscire senza preavviso, va al villaggio vicino a fare al spesa, parla con le donne del posto. A loro, al momento di ripartire, lancia un invito a rivedersi quanto prima.

Valutazione Pastorale

Per quanto intinto nella presa di posizione ideologica, questo affacciarsi di Sokurov nel dramma della guerra in Cecenia ha il passo e il tono della piccola impronta che lascia grandi segni. Alexandra, come e in parallelo con "L'Arca russa", é la madre Russia che contempla la propria decadenza con rabbia e sospetto, é la grande nutrice che dispensa consigli, disvela ingiustizie, accusa chi sbaglia. La guerra in Cecenia non si doveva fare, va cessata. Alexandra riparte ma i soldati non sono più gli stessi di prima. C'è un lirismo offeso e pudico nel muoversi della nonna attraverso il campo militare. C'è voglia di parlare, di dialogare, di scavalcare le differenze. Sokurov ha occhio compassionevole e sguardo intimidito. E arriva lontano. Dal punto di vista pastorale, il film é da valutare come raccomandabile, certo problematico e adatto per dibattiti. UTILIZZAZIONE: il film é da utilizzare in programmazione ordinaria, e da proporre in altre circostanze per avviare riflessioni sull'argomento centrale (guerra in Cecenia) e sugli spunti più ampi che offre.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film - SerieTV