AMELIA

Valutazione
Consigliabile, Semplice
Tematica
Donna, Storia
Genere
Drammatico
Regia
Mira Nair
Durata
90'
Anno di uscita
2009
Nazionalità
Stati Uniti
Distribuzione
20th Century Fox Italia
Soggetto e Sceneggiatura
Ronald Bass, Anna Hamilton Phelan tratto dai libri "East to the Down: The Life of Amelia Earhart" di Susan Butler e "The Sound of Wings: The Life of Amelia Earhart" di Mary S. Lowell
Musiche
Gabriel Yared
Montaggio
Allyson C. Johnson, Lee Percy

Orig.: Stati Uniti (2009) - Sogg.: tratto dai libri "East to the Down: The Life of Amelia Earhart" di Susan Butler e "The Sound of Wings: The Life of Amelia Earhart" di Mary S. Lowell - Scenegg.: Ronald Bass, Anna Hamilton Phelan - Fotogr.(Scope/a colori): Stuart Dryburgh - Mus.: Gabriel Yared - Montagg.: Allyson C. Johnson, Lee Percy - Dur.: 90' - Produz.: Lydia Dean Pilchjer, Kevin Hyman, Ted Waitt.

Interpreti e ruoli

Hilary Swank (Amelia Earhart), Richard Gere (George Putnam), Ewan McGregor (Gene Vidal), Mia Wasikowska (Elinor Smith), Christopher Eccleston (Fred Noonan), Virginia Madsen (Dorothy Binney Putnam), Joe Anderson (Bill Stultz), Aaron Abrams (Slim Gordon), Gord Rand (Sam Chapman), Dylan Roberts . (Leo Bellarts)

Soggetto

Dal 1928 a New York, la vita di Amelia Earhart, appassionata di volo al punto da essere la prima pilota ad attraversare il Pacifico. Sempre tentata da nuove avventure, Amelia il 1 giugno 1937 parte con il copilota Fred per la trasvolata dell'intero globo terrestre. A un certo punto l'aereo perde i contatti con la base. Dei due non ci sarà più traccia.

Valutazione Pastorale

Il personaggio è autetico, e i fatti sono veri. La trasposizione cinematografica é improntata al binomio "vita e amori". Si racconta del coraggio, della tenacia della donna per affermare la propria passione, e in parallelo della sua relazione con George Putnam, che diventerà suo marito, e del fugace innamoramento per Gene Vidal. Un po' sottotono nell'ispirazione, Mira Nair si lascia andare ad una regia pulita ma convenzionale, tutta incentrata su mezzi toni sentimentali come se fosse una fiction e non un pezzo anche importante di cronaca e di storia dell'aviazione civile. Dal punto di vista pastorale, il film é da valutare come consigliabile e nell'insieme semplice.

Utilizzazione

Il film è da utilizzare in programmazione ordinaria e da proporre nell'ambito del rapporto "cinema/biografie del Novecento".

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film