AN EDUCATION

Valutazione
Consigliabile, Problematico
Tematica
Adolescenza, Educazione, Famiglia - genitori figli, Storia
Genere
Drammatico
Regia
Lone Scherfig
Durata
100'
Anno di uscita
2010
Nazionalità
Gran Bretagna
Distribuzione
Sony Pictures Releasing Italia
Soggetto e Sceneggiatura
Nick Hornby tratto dalle memorie di Lynn Barber
Musiche
Paul Englishby
Montaggio
Barney Pilling

Orig.: Gran Bretagna (2008) - Sogg.: tratto dalle memorie di Lynn Barber - Scenegg.: Nick Hornby - Fotogr.(Scope/a colori): John de Borman - Mus.: Paul Englishby - Montagg.: Barney Pilling - Dur.: 100' - Produz.: Finola Dwyer, Amanda Posey.

Interpreti e ruoli

Careyt Mulligan (Jenny), Peter Sarsgaard (David), Alfred Molina (Jack), Dominic Copper (Danny), Rosamund Pike (Helen), Cara Seymour (Marjorie), Matthew Beard (Graham), Emma Thompson (preside), Olivai Williams (sig.na Stubbs), Ellie Kendrick (Tina), Sally Hawkins (Sarah)

Soggetto

Twickenham, quartiere di Londra, anno 1961. La sedicenne Jenny, ragazza modello, conosce David, 35 anni, che fa breccia nel suo cuore e ottiene la fiducia della severa famiglia di lei. David conquista Jenny, facendola divertire in locali notturni e coinvolgendola in azioni imprevedibili, fino a portarla in gita nella Parigi da lei tanto amata. Un giorno David chiede a Jenny di sposarla e anche il padre sembra d'accordo. Jenny lascia la scuola e si prepara al matrimonio, quando scopre che David é gia sposato, ha dei figli e abitualmente, oltre a fare il truffatore, passa il tempo a raggirare minorenni. Così tutto crolla, e la ragazza torna a scuola, e alla vita di tutti i giorni.

Valutazione Pastorale

Cornici reali, avvenimenti credibili e tono simbolico si incontrano e bene si fondono in questo copione tratto da un libro di memorie e girato con aderenza ai moduli del cinema inglese anni Sessanta. Si tratta con evidenza di un racconto di formazione: la crescita di un' adolescente passa attraverso esperienze suadenti e accattivanti prima di rivelare il vuoto che le accompagna e offrire a Jenny le giuste indicazioni per il futuro. Supportato da ambientazione e costumi che ricreano con esattezza la Londra del periodo, il film disegna un percorso di iniziazione alla vita coerente e coinvolgente. Dal punto di vista pastorale, il film é da valutare come consigliabile e nell'insieme problematico.

Utilizzazione

Il film é da utilizzare in programmazione ordinaria, e in seguito come prodotto di buona fattura, specchio di un periodo in grado di creare agganci e paragoni con altre realtà europee.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film