COME DIVENTARE GRANDI NONOSTANTE I GENITORI

Valutazione
Consigliabile, semplice *
Tematica
Amicizia, Famiglia, Famiglia - genitori figli, Musica
Genere
Commedia
Regia
Luca Lucini
Durata
90'
Anno di uscita
2016
Nazionalità
Italia
Titolo Originale
/////
Distribuzione
The Walt Disney Companyn Italia
Musiche
Fabrizio Campanelli
Montaggio
Carlotta Cristiani

Orig.: Italia (2016) - Sogg. e scenegg.: Gennaro Nunziante - Fotogr.(Scope/a colori): Manfredo Archinto - Mus.: Fabrizio Campanelli - Montagg.: Carlotta Cristiani - Dur.: 90' - Produz.: Piero Crispino.

Interpreti e ruoli

Giovanna Mezzogiorno (Mary moglie di Bob), Margherita Buy (la preside), Matthew Modine (Bob), Sergio Albelli (Diego papà di Alex), Ninni Bruschetta (Igor papà di Christian), Paolo Calabresi (Michele), Giovanni Calcagno (Giovani papà di Davide), Roberto Citran (Amedeo Ferrari papà di Emma), Francesca De Martini (Monica mamma di Christian), Sara D'Amario (Sara mamma di Nicole), Gabriella Franchini (Wilma nonna di Sam), Elena Lietti (mamma di Alex), Aglaia Mora (Paola mamma di Daniele), Paolo Pierobon (Ricky papà di Nicole), Federico Russo . (speaker radiofonico)

Soggetto

Al liceo è arrivata una nuova Preside, che decide di non aderire al concorso nazionale per gruppi musicali. Per il gruppo di ragazzi appassionati di musica si tratta di un duro colpo. Decidono di ribellarsi e provano ad affidarsi ai genitori...

Valutazione Pastorale

Comincia la storia e sembra quasi di essere in una fiaba. I ragazzi, la musica, un concorso, un divieto inatteso, difficoltà impreviste. Ma si, diciamolo, è una storia all'americana, con gli studenti che non ai arrendono e lottano per tagliare il traguardo. Ragazzi e ragazze si impegnano, fanno squadra e volano verso l'ultima meta. In un percorso narrativo estremamente lineare si inserisce una sorta di piccolo imprevisto che è giusto non rivelare. Ma che non cambia molto le cose: il gruppo affronta difficoltà impreviste pur di ottenere la presenza di un arrangiatore d'altri tempi e di presentarsi al meglio allo scontro finale. Innamoramenti contrastati, discussioni con i genitori, incomprensioni, la musica a fare da collante e a lasciare segni di speranza. Il racconto è scritto proprio nel rispetto dei canoni disneyani e girato guardando al pubblico degli adolescenti. Talune ingenuità sono quindi da mettere in conto a esigenze strutturali. Importante è che il clima resti leggero e divertente, descrivendo problematiche per risolverle con un sorriso. Dal punto di vista pastorale, il film è da valutare come consigliabile e nell'insieme del tutto semplice.

Utilizzazione

Il film è da utilizzare in programmazione ordinaria e in successive occasioni come prodotto confezionato per ragazzi e genitori in un'ottica educational.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film - SerieTV