DAL TRAMONTO ALL’ALBA

Valutazione
Inaccettabile, truculento
Tematica
Gangster, Violenza
Genere
Fantastico
Regia
Robert Rodriguez
Durata
97'
Anno di uscita
1996
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
FROM DUSK TILL DAWN
Distribuzione
Cecchi Gori Distribuzione
Soggetto e Sceneggiatura
Quentin Tarantino tratto da un racconto di Robert Kuzman
Musiche
Graeme Revell
Montaggio
Robert Rodriguez

Orig.: Stati Uniti - Sogg.: tratto da un racconto di Robert Kuzman - Scenegg.: Quentin Tarantino - Fotogr. (Panoramica/a colori): Guglielmo Navarro - Mus.: Graeme Revell - Montagg.: Robert Rodriguez - Dur.: 97' - Produz.: Gianni Nunnari, Meir Teper - VIETATO AI MINORI Di 18 ANNI.

Interpreti e ruoli

Harvey Keitel (Jacob Fuller), George Clooney (Seth Gecko), Quentin Tarantino (Richard Gecko), Juliette Lewis (Kate Fuller), Cheech Marin (Chet Pussy), Fred Williamson (Frost), Salma Hayek (Santanico Pandemonium), Ernest Liu (Scott Fuller), Danny Treje, Tito Larriva, Michael Moroff, Tom Savini, Kelly Preston

Soggetto

I fratelli Gecko, due tra i criminali più pericolosi d'America, eseguono un'altra delle loro razzie. In un negozio lungo l'autostrada uccidono due persone, e poi si danno alla fuga attraverso il Texas. Devono passare il confine, entrare in Messico dove il boss Carlos li aspetta per offrire loro salvezza in cambio di una parte dell'ultimo bottino rapinato. In un motel, i due fratelli si rendono conto di avere bisogno di qualche aiuto per passare la frontiera. Allora rapiscono la famiglia Fuller, il padre Jacob, un pastore che ha perso la fede, con i figli Kate e Liu. Minacciandoli, e nascondendosi nel grande camper della famiglia, i due riescono nell'impresa. Adesso il luogo dell'appuntamento è il Titty Twister, un locale dall'aspetto selvaggio aperto dal tramonto all'alba. Tra ballerine, musica e alcool, il gruppo si predispone ad aspettare l'incontro previsto, ma all'improvviso i proprietari e gli inservienti del locale rivelano la loro vera natura di vampiri assettati di sangue. Comincia allora una feroce lotta tra tutti i presenti durante la quale avviene la progressiva vampirizzazione di Richard Gecko, di Jacob, di Liu. All'alba, di fronte ad una strage indescrivibile, gli unici sopravvissuti sono Seth Gecko e la ragazza Kate. Seth si incontra con Carlos e va via con lui. Kate rimane sola senza sapere cosa fare del proprio futuro.

Valutazione Pastorale

Fin dall'inizio il film si impone per la violenza nervosa e brutale insita nelle immagini, per il fatto di proporre due protagonisti che trovano nel furto, nell'omicidio, nello stupro l'unico modo per riempire la loro esistenza. Proseguendo sempre su questi toni lugubri e anzi aggiungendovi nella seconda parte la presenza insistita di creature vampiresche, di mostri che nascono da esseri umani, di scontri all'insegna di croci appuntite che trafiggono le persone, il film finisce per essere un truculento campionario di nefandezze fini a se stesse, una scatola vuota senza idee fatta solo per creare paura e sconcerto nello spettatore. L'insieme è, dal punto di vista pastorale, del tutto inaccettabile proprio perché completamente privo di qualunque spiraglio sul piano narrativo, contenutistico o della ricerca di qualche riscatto personale. UTILIZZAZIONE: il modo disinvolto e irridente con cui viene fatta violenza su cose e persone, la figura del tutto pretestuosa di un prete protestante che ha perso la fede, lo scadere in un gusto orrido senza rispetto per alcun valore precludono l'utilizzazione del film a qualunque livello, anche in quei contesti di cineforum in cui gli effettacci horror sono considerati occasione di discutibile e dubbio divertimento.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film