DELITTO TRA LE RIGHE

Valutazione
Discutibile, realistico**
Tematica
Amicizia, Letteratura
Genere
Giallo
Regia
Bernard Rapp
Durata
83'
Anno di uscita
1998
Nazionalità
Francia
Titolo Originale
Tiré à part
Distribuzione
20th Century Fox Italia
Soggetto e Sceneggiatura
Bernard Rapp, Richard Morgieve tratto dal racconto di Jean
Musiche
Jean
Montaggio
Anna Basurco

Orig.: Francia (1997) - Sogg.: tratto dal racconto di Jean-Jacques Fiechter - Scenegg.: Bernard Rapp, Richard Morgieve - Fotogr.(Panoramica/a colori): Romain Winding - Mus.: Jean-Philippe Goude - Montagg.: Anna Basurco - Dur.: 83' - Produz.: Lili Productions, S.F.P. Cinema, France 3 Cinema.

Interpreti e ruoli

Terence Stamp (Edward Lamb), Daniel Mesguich (Nicolas Fabry), Maria De Medeiros (Nancy Dickford), Jean-Claude Dreyfus (Georges Recamier), Franck Finlay (John Rathbone), Hannah Gordon (Doris), Amira Casar (Farida), Arno Feffer, Huguette Maillard.

Soggetto

Sir Edward Lamb, editore di successo a Londra, riceve la visita di Nicolas, ambizioso ma velleitario scrittore e suo amico da decenni. Nicolas, convinto di avere preparato un'opera di grande qualità, lo prega di leggere il manoscritto, ambientato a Tunisi e ispirato a vicende autobiografiche. Mentre procede con la lettura, Edward intuisce da un lato che la scrittura è molto buona e il libro potrà diventare un best seller, ma dall'altro dalla vicenda capisce che Nicolas é il responsabile della rovina della sua vita sentimentale che risale a 30 anni prima, quando era innamorato di Farida, una ragazza tunisina suicidatasi dopo aver subito violenza carnale. Mai ripresosi da quel dramma, Edward decide di tornare a Tunisi per capire di più di quella morte rimasta sempre avvolta nel mistero. Inoltre, dopo aver spianato la strada al successo del libro, Edward mette in piedi un piano spietato per vendicarsi di Nicolas. L'arma della vendetta é la più impensabile, il libro.Così Nicolas viene accusato del delitto e processato. Tempo dopo Edward torna a casa e, sulla segreteria telefonica, l'editore Recamier gli comunica che Nicolas si è suicidato.

Valutazione Pastorale

Un 'giallo' ben confezionato, sicuramente originale nell'accostare il mondo della letteratura fino a farlo diventare una sorta di co-protagonista. I passaggi caratteristici del 'genere' sono rispettati e la vicenda si fa seguire, mantenendo ritmi e atmosfere di buona fattura. Certo va sottolineato che la vendetta é il motore di tutta la vicenda, una spinta non esemplare che tuttavia la storia non mostra in termini compiaciuti. Dal punto di vista pastorale, considerato il tono prevalente di storia d'evasione, il film è da valutare come discutibile, e realistico nello svolgimento complessivo. UTILIZZAZIONE: il film può essere utilizzato in programmazione ordinaria, e recuperato in occasioni dedicate al 'giallo' di produzione europea. Attenzione per la presenza di minori in caso di visioni 'casalinghe'.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film