DNA-UNA STORIA CHE NON DEVE ACCADERE

Valutazione
Futile, violenze
Tematica
Genere
Avventuroso
Regia
William Mesa
Durata
93'
Anno di uscita
1997
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
DNA
Distribuzione
Lion
Soggetto e Sceneggiatura
Nick Davis
Musiche
Christopher 1.Sto
Montaggio
Edward M. Abroms

Sogg. e Scenegg.: Nick Davis - Fotogr.: (Normale/a colori) Robert New - Mus.: Christopher 1.Sto-ne - Montagg.: Edward M. Abroms - Dur.: 93' - Produz.: Patrick D. Choi, Nile Niami, William Mesa per Interlight Pictures

Interpreti e ruoli

Mark Dacascos (Ash Mattley), Jurgen Prochnow (Carl Weissin-ger), Robin Mc Kee, Claire Sommers, Thomas Taus Jr.

Soggetto

Il giovane medico Ash Mattley opera tra mille difficoltà nelle zone selvagge dell'isola di Sumatra. Ha fatto un'importante scoperta scienti-fica (riprodurre il DNA per dare vita ad una creatura invincibile) ma non vuole portarla fino in fondo. Su questa strada invece decide di andare il prof. Carl Weissinger che, minacciandolo, costringe Ash a seguirlo nel viaggio che porterà alla preparazione di un essere intelligente e pericoloso, che potrà essere venduto al migliore offerente anche come strumento bellico. Un'agen-te inviata dai servizi segreti si trova coinvolta nell'impresa insieme ad un bambino di una tribù locale. Costruito, l'essere mostruoso sfugge al controllo e comincia a seminare morti. Adeguandosi al coraggio dei guerrieri autocto-ni, Ash riesce ad eliminare il mostro, mentre anche Weissenger rimane vitti-ma della propria sete di potere.

Valutazione Pastorale

un film scialbo e insignificante, riciclato alla meno peggio con scopiazzature da personaggi e situazioni di altri titoli più famosi: il cattivo che minaccia il mondo, il medico dallo spirito umanitario, la bella agente che resiste ad ogni rischio.Anche gli effetti speciali sono sprecati, tan-to è inattendibile e vuota la storia. Dal punto di vista pastorale, un film futile, con qualche violenza di troppo sparsa qua e là senza molto criterio. Utilizzazione: il modesto livello del film ne rende obiettivamente difficile l'utilizzo in programmazione ordinaria, ed anche anche in altri contesti, se si vuole qualcosa del genere avventuroso-fantascientico, è meglio ricorrere ad altro. (Jurassic park, Stephen King...)

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film