DUE PADRI DI TROPPO

Valutazione
Accettabile-riserve, brillante
Tematica
Famiglia - genitori figli
Genere
Commedia
Regia
Ivan Reitman
Durata
99'
Anno di uscita
1997
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
FATHERS' DAY
Distribuzione
Warner Bros Italia
Soggetto e Sceneggiatura
Lowell Ganz, Babaloo Mandel Basato sul film "Les Compéres" di Francis Veber
Musiche
James Newton Howard
Montaggio
Sheldon Kahn, Wendy Greene Bricmont

Sogg.: Basato sul film "Les Compéres" di Francis Veber - Scenegg.: Lowell Ganz, Babaloo Mandel -Fotogr.: (scope/a colori) Stephen H. Burum - Mus.: James Newton Howard - Montagg.: Sheldon Kahn, Wendy Greene Bricmont - Dur.: 99' - Produz.: Joel Silver, Ivan Reitman

Interpreti e ruoli

Robin Williams (Dale Putley), Billy Cristal (Jack Lawrence), Julia Louis-Dreyfus (Carrie Lawrence), Nastassja Kinski (Colette Andrews), Charlie Hofheimer (Scott Andrews), Bruce Greenwood (Bob Andrews), Haylie Johnson (Nikki), Dennis Burkley, Charles Rocket, Patti D'Arbanvil-le, Jared Harris, Luis Lombardi, Alan Berger, Tom Verica

Soggetto

Colette va a trovare Jack, con cui era stata sposata. Gli racconta di essersi risposata subito dopo la loro separazione ed ora che suo figlio Scott, di sedici anni, è scappato di casa, lei chiede a Jack di aiutarla perchè il ragaz-zo potrebbe essere suo figlio. La stessa cosa racconta a Dale, con cui aveva avuto una relazione nello stesso periodo. Da punti di partenza differenti, Jack e Dale, dopo una iniziale diffidenza, decidono di impegnarsi nella ricerca di Scott, si incontrano, stupiti di cercare la stessa persona, ma capiscono alla fine di dovere rimanere uniti, sia pure diversissimi tra loro per carattere, per ritrovare il ragazzo e poter sciogliere il dubbio che li tormenta. Vengono a saper che Scott sta girando la California al seguito di un gruppo rock, riesco-no dopo mille difficoltà a trovarlo, a parlarci, a riportarlo a casa. Ma qui, vedendo unita la famiglia di Colette, capiscono di non essere loro il padre ma di essere stati in qualche modo "usati" dalla donna che ha voluto metterli alla prova. Entrambi però guardavano ora con più attenzione all'importanza della famiglia e dei figli.

Valutazione Pastorale

Versione americana del francese "Les comperes -Noi siamo tuo padre", il film si propone come una commedia brillante, che cerca di mescolare situazioni realistiche e momenti divertenti. La disinvoltu-ra nel trattare il divorzio come circostanza ordinaria fa parte di una genera-lizzata realtà americana,.altre circostanze fanno invece parte del bagaglio tipico della commedia degli equivoci tra battute, scambi di persone, sorprese varie. Nell'insieme ne viene fuori un gioco che, dal punto di vista pastorale, è un po' altalenante e frammentario ma, a parte qualche riserva, lascia alcu-ne, importanti impressioni positive, la ricerca del figlio, la riscoperta del pia-cere della paternità, la finale volontà da parte dei padri mancati, di farsi a loro volta una famiglia. Utilizzazione: il film può essere utilizzato in programmazione ordinaria per il suo tono simpatico e brillante. In altre occasioni, si tratta di un film utile per affrontare argomenti legati alle problematiche attuali della famiglia.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film