E VENNE IL GIORNO

Valutazione
Accettabile, superficialità
Tematica
Ecologia, Famiglia, Metafore del nostro tempo
Genere
Fantascienza
Regia
M.Night Shyamalan
Durata
88'
Anno di uscita
2008
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
The Happening
Distribuzione
20th Century Fox Italia
Musiche
James Newton Howard
Montaggio
Conrad Buff

Orig.: Stati Uniti (2008) - Sogg. e scenegg.: M. Night Shyamalan - Fotogr.(Normale/a colori): Tak Fujimoto - Mus.: James Newton Howard - Montagg.: Conrad Buff - Dur.: 88' - Produz.: Sam Mercer, Barry Mendel, M. Night Shyamalan - VIETATO AI MINORI DI 14 ANNI.

Interpreti e ruoli

Mark Wahlberg (Elliot Moore), Zooey Deschanel (Alma Moore), John Leguizamo (Julian), Ashlyn Sanchez (Jess), Betty Buckley (Mrs. Jones), Spencer Breslin (Josh), Robert Bailey jr. (Jared), M. Night Shyamalan . (Joey)

Soggetto

All'improvviso nelle maggiori città americane alcune morti strane e inquietanti sconvolgono e seminano il panico. Il professor Elliot e la moglie Alma lasciano Philadelfia per dirigersi verso le fattorie della Pennsylvania, dove sperano di trovare rifugio. I fenomeni però si ripetono, finché, come erano arrivati, sembrano lasciare quei territori. Ma eccoli, senza avvertimento ripresentarsi in Europa, a Parigi.

Valutazione Pastorale

Mentre guidava nelle campagne del New Jersey, Shyamalan osservava il lussureggiante paesaggio intorno alla strada. "Cosa succederebbe - pensa il regista- se un giorno la natura si rivoltasse contro di noi ?" . Da qui parte questa sua nuova incursione nei territori di quei fenomeni che scienza e ragione non riescono a spiegare in modo convincente. Bisogna entrare nella zona richiosa del mistero, laddove già cercavano di arrivare "Il senso senso", "Il predestinato", "Signs", "The Village", "Lady in the Water". Coerente con il proprio cinema fatto di suspence, di colpi di scena, di situazioni non dette, Shyamalan tesse una tela di stupori e meraviglie dentro la possibile distruzione della Terra. Contrasti forti, passaggi emozionanti, qualche momento meno riuscito, alcune ripetizione, e la sensazione che il racconto sia rimasto un po' irrisolto. Lo spettacolo c'è, l'allarme é lanciato e il film, dal punto di vista pastorale, é da valutare come accettabile, anche se con prevalenti superficialità. UTILIZZAZIONE: il film é da utilizzare in programmazione ordinaria con attenzione per la presenza di minori (c'è il divieto ai 14 anni). Attenzione é da tenere per i più piccoli in vita di passaggi televisivi o di uso di VHS e DVD.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film - SerieTV