EQUINOX

Valutazione
Discutibile, Scabrosità
Tematica
Genere
Drammatico
Regia
Alan Rudolph
Durata
113'
Anno di uscita
1993
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
EQUINOX
Distribuzione
Columbia Tri Star Films Italia
Soggetto e Sceneggiatura
Alan Rudolph
Musiche
Autori vari
Montaggio
Michael Ruscio

Sogg. e Scenegg.: Alan Rudolph - Fotogr.: (normale/a colori) Elliot Davis - Mus.: Autori vari - Montagg.: Michael Ruscio - Dur.: 113' - Produz.: David Blocker

Interpreti e ruoli

Matthew Modine (Enry Petosa/Freddy Ace), Lara Flynnboyle (Beverly Franks), Tyra Ferrell (Sonja Kirk), Marisa Tomei (Rosie Rivers), Tate Donovan (Richie Nunn), Kevin J. O'Connor (Russel Franks), Lori Singer (Sharon Ace), Gailard Sartain, M.Emmet Walsh, Fred Ward, Tony Genaro, Angel Aviles, Dirk Blocker

Soggetto

negli Stati Uniti una giovane infermiera di colore, Sonja Kirk, decisa a diventare scrittrice, scopre, sul cadavere di un'anziana barbona morta per strada, una lettera sigillata con stemma nobiliare, e se ne impossessa. Nel leggerla, vede che risale a molti hanni prima (1958), è diretta all'amata Helena da un conte europeo, il quale le affida i loro due gemelli, assicurandole di aver depositato 200.000 dollari su di un conto fiduciario, presso l'avvocato Jerome Anders. Incuriosita da tutto questo la scritrice inizia le ricerche: individua i due gemelli, ormai giovani uomini che vivono in quella stessa città ma non sanno nulla l'uno dell'altro, né della loro storia. Uno di questo è Henry così mite e timido, che i prepotenti lo maltrattano e la sua vicina Rosie Rivers gli affida il proprio bebé da custodire, quando la notte esce per "lavoro", agli ordini del brutale Red. Henry porta il cognome di Petosa essendo stato adottato (senza saperlo) da un ex-giocoliere, che ora è vedovo e proprietario di un garage, nel quale lavora anche il presunto figlio. Il giovane è timidamente innamorato della bella Beverly, sorella del suo amico Russel Franks, la quale ha confuse aspirazioni intellettuali, legge poesia e beve, ed è incerta nei suoi sentimenti amorosi, pur avendo avuto un felice ed unico rapporto erotico con Henry, che non ha mai il coraggio di telefonarle. Intanto Petosa ha avuto un conveniente offerta per vendere il garage, dove dovrebbe sorgere un palazzo, ma lascia la decisione ad Henry, perché vorrebbe che utilizzasse quel denaro per viaggiare. Beverly è attratta da questo programma, ma è sempre indecisa. Intanto Russell è inutilmente invaghito di Anna la figlia di Eddie (proprietario del ristorante, che egli frequenta con Henry), che deve poagare "la protezione" ad un pericoloso gangster, fra i dipendenti del quale c'é il secondo gemello, Freddy Ace. Questi è felicemente sposato con Sharon, è padre di due bionde gemelline, ma è duro e spietato, deciso ad affermarsi nel mondo della mala, anche contro il suo capo che sembra stimarlo. Freddy sa soltanto di essere orfano, e lo ritiene un vantaggio. Intanto Rosie convince Henry ad avere un rapporto con lei, ma il suo protettore, Red, la picchia brutalmente e poco dopo la ucciderà. Frattanto Freddy, avuto dal capo l'ordine di eliminare Richie, l'autista della banda, col quale litiga spesso, lo uccide a sangue freddo e prende così il posto del morto e tanti soldi. Mentre Sonja, indagando, arriva all'avvocato Jerome Anders, e, con l'aiuto della figlia di lui, riesce a farsi ricevere dal legale, presentandosi come biografa di Helena, che era una ballerina classica. Apprende così che il deposito di 200.000 dollari fu fatto una sola volta perché il conte morì quasi subito, in un incidente d'auto. Helena Impazzi quando seppe che era già sposato in europa. Ma i frutti di quella somma sono notevoli, dopo tanti anni, e la figlia dell'avvocato convince Sonja ad accettare con gioia la metà del 10%, che spetta allo studio legale, cioè 4 milioni di dollari. La ragazza indaga anche su Henry presso Petosa. Dopo che i due fratelli si sono incontrati per caso per strada mentre Freddy è con la famiglia ed Henry lo guarda stupito per la somiglianza, i due gemelli si trovano una sera al ristorante di Eddie, Henry come cliente e Freddy come esatto re del Gangster. Anna, esasperata e spaventata, spara a Freddy, che si trascina morente sulla strada, mentre il fratello, che ha capito il loro legame, lo guarda sconvolto. Poi corre a chiamare Beverly, perché parta subito con lui, e prende il denaro, che il padre adottivo gli aveva offerto. Ma la ragazza, pur avendo preparato le valigie, non ha il coraggio di seguirlo, e il giovane parte solo su di un'auto veloce. Raggiunge una delle mete desiderate, il Grand Canyon: qui sul bordo del precipizio, guarda l'immenso panorama, mentre pensa sconvolto al fratello morto sconosciuto, e alla propria strana vita, una parte della quale gli è sempre sembrata vissuta d

Valutazione Pastorale

un film molto pretenzioso, che non raggiunge, però, buoni risultati; è infatti eccessivamente ingarbugliato come trama, e le psicologie di quasi tutti i personaggi sono poco chiare. Matthew Modine è abbastanza efficace nei ruoli dei due gemelli, ma non può fare molto, date le manchevolezze del soggetto, mentre altre figure, specialmente Beverly (interpretata da Lara Flynn Boyle), che sembra una schizofrenica per le sue continue indecisioni, lasciano perplesso lo spettatore. La regia di Alan Rudolph non è sufficiente a sorreggere questo dramma che appare lento e di maniera.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film