GOSSIP

Valutazione
Accettabile-riserve, Problematico, dibattiti
Tematica
Mass-media, Nuove tecnologie, Politica-Società
Genere
Commedia
Regia
Davis Guggenheim
Durata
90'
Anno di uscita
2000
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
Gossip
Distribuzione
Warner Bros Italia
Soggetto e Sceneggiatura
Gregory Poirier, Theresa Rabek Gregory Poirier
Musiche
Graeme Revell
Montaggio
Jay Cassidy

Orig.: Stati Uniti (2000) - Sogg.: Gregory Poirier - Scenegg.: Gregory Poirier, Theresa Rabek - Fotogr.(Scope/a colori): Andrey Bartkowiak - Mus.: Graeme Revell - Montagg.: Jay Cassidy - Dur.: 90' - Produz: Jeffrey Silver, Bobby Newmyer, Joel Schumacher, Bruce Beerman.

Interpreti e ruoli

James Madsen (Derrick), Lena Headey (Jones), Norman Reedus (Travis), Kate Hudson, Marisa Coughlan, Sharon Lawrence, Eric Bogosian, Edward James Olmos, Joshua Jackson

Soggetto

Derrick, Cathy e Travis, tre studenti che vivono insieme in un grande appartamento, si vedono assegnata dal loro professore di giornalismo una ricerca sui collegamenti tra notizia e pettegolezzo. Alla ricerca di qualche spunto interessante, una sera in una discoteca individuano il soggetto adatto alle loro esigenze.Derrick vede la bella e ricca matricola Naomi ubriaca e avvinghiata al suo ragazzo Beau. Subito dopo i tre mettono in giro la voce, falsa ma piccante, che i due hanno avuto rapporti molto intimi in situazione non proprio appartata. Sheila, la migliore amica di Naomi, é la prima che non esita a spifferare il pettegolezzo. La voce fa il giro dell'università e ciascuno vi aggiunge qualcosa di 'nuovo'. Il controllo della notizia è ormai sfuggito dalle mani degli inventori, ma la situazione si aggrava quando Beau viene arrestato per stupro nei confronti di Naomi. Il gioco sta prendendo una piega imprevista, e a questo punto affiorano retroscena inediti. Anni prima al liceo, Derrick aveva violentato Naomi ed era stato espulso dalla scuola. La polizia sembra sospettare qualcosa,e allora Derrick va da Naomi per dirle che è stato lui a mettere in giro la voce: una vendetta per le notize false che lei aveva inventato su di lui ai tempi del liceo. Nella notte, Naomi si suicida. All'investigatore, Derrick dice che il colpevole è Travis. Nasce una lite furibonda. Travis spara, colpisce Cathy che sembra morta. Derrick allora confessa di essere stato lui ad aver approfittato di Naomi quella sera nella discoteca. Subito si svela la macchinazione preparata ai suoi danni: l'investigatore é falso, Naomi é viva, tutti vanno via. Derrick rimane a casa, con la grande paura provata. Andando via, Travis gli dice: "Sono solo parole, non fanno male".

Valutazione Pastorale

Il film affronta argomenti sicuramente attuali e interessanti: la manipolazione della notizia, il confine tra la verità e la sua interpretazione, l'errore involontario e quello invece voluto, ossia lo sconfinamento nella calunnia, nella maldicenza. Se è vero che tutte queste non sono novità assolute, é altrettanto vero che lo diventano nell'ottica dell'utilizzo delle nuove tecnologie, della possibilità di dare il via a costruzioni perfette e difficilmente identificabili come fasulle. Queste premesse sono poi svolte sullo sfondo di un'ambientazione universitaria, quindi con un'occhio al mondo dei giovani: il che consente di sviluppare un contorno forse un po' spettacolare e superficiale, ma anche permette di mantenere vivacità e dinamica narrativa e di mettere a nudo certe ingenuità e certe immaturità della fascia studentesca. In tempi di 'Truman show' e di 'Grande fratello' tenere desta l'attenzione sui meccanismi nascosti della comunicazione è sempre utile e opportuno. Per questo, dal punto di vista pastorale, il film é da valutare come accettabile, con riserve per qualche passaggio e atteggiamento un po' fuori misura, ma problematico e da approfondire in dibattiti. UTILIZZAZIONE: il film é da utilizzare in programmazione ordinaria (con qualche attenzione per la presenza di minori) e da recuperare in occasione di iniziative dedicate ai rapporti fra cinema e comunicazione sociale.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film