I RAGAZZI DELLA MIA VITA

Valutazione
Accettabile, semplice
Tematica
Adolescenza, Amicizia, Famiglia - genitori figli, Matrimonio - coppia
Genere
Drammatico
Regia
Penny Marshall
Durata
122'
Anno di uscita
2002
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
Riding in cars with boys
Distribuzione
Columbia Tristar Films Italia
Soggetto e Sceneggiatura
Morgan Upton Ward tratto dal romanzo autobiografico di Beverly D'Onofrio
Musiche
Hans Zimmer e Heitor Pererira
Montaggio
Richard Marks, Lawrence Jordan

Orig.: Stati Uniti (2001) - Sogg.: tratto dal romanzo autobiografico di Beverly D'Onofrio - Scenegg.: Morgan Upton Ward - Fotogr.(Normale/a colori): Miroslav Ondricek - Mus.: Hans Zimmer e Heitor Pererira - Montagg.: Richard Marks, Lawrence Jordan - Dur.: 122' - Produz.: Gracie Films, Sara Colliton, Lawrence Makk.

Interpreti e ruoli

Drew Barrymore (Bev), Steve Zahn (Raymond), Brittany Murphy (Fay), Adam Garcia (Jason), Lorraine Bracco (sig.ra Donofrio), James Woods ( mamma di Bev), Peter Facinelli (sig. Donofrio), Sara Gilbert ( padre di Bev), Rosie Perez (Peter), (Tina), (Shirley)

Soggetto

Nel 1961 Beverly Donofrio é una smaliziata bambina di dieci anni, figlia di un poliziotto in una cittadina del Connecticut. Venticinque anni dopo, Bev é in procinto di pubblicare la su autobiografia. A 15 anni Bev rimane incinta di Raymond, un giovane disadattato, col quale é costretta dalla famiglia a sposarsi. Nonostante la nascita del piccolo Jasoin, Bev cerca di continuare gli studi. Tuttavia il suo sogno di andare al college per diventare una scrittrice di successo viene infranto dalla negligenza del marito e dai suoi doveri di mamma. A 22 anni Bev scopre che Ray é eroinomane e cerca di aiutarlo. Ray però non riesce ad uscire dal giro e la coppia si separa. Compagna di giochi di Jason é la coetanea Amelia, figlia di Fay, da sempre amica del cuore di Bev. Per guadagnare i soldi per andare a New York, Fay e Bev seccano marijuana ma Jason le denuncia e vengono arrestate. Fay e Amelia sono costrette dalla loro famiglia ad andare in un'altra città. Nel 1986 Bev, che è diventata giornalista, é in viaggio con Jason per raggiungere l'ex marito e farsi firmare la liberatoria per la pubblicazione del libro. Ray, che vive miseramente, firma nonostante il parere contrario della sua nuova compagna. Jason confessa alla madre di amare Amelia e di voler andare a vivere con lei. Bev lo lascia partire e si fa venire a prendere dal padre, col quale, in questo modo, riallaccia il rapporto che si era spezzato venticinque anni prima.

Valutazione Pastorale

Basato sulla autobiografia della scrittrice Beverly D'Onofrio, il film racconta la storia (melo)drammatica di una giovanissima madre alle prese con le difficoltà della vita. Nonostante l'ambizione realistica, la storia ha una struttura narrativa con molti passaggi improbabili ed una psicologia dei personaggi che appare spesso delineata per stereotipi. La storia quindi affastella luoghi comuni visti in tanto cinema americano e situazioni scontate che appesantiscono il già lento fluire del racconto. Anche i dialoghi appaiono alquanto 'costruiti', soprattutto in bocca a Jason bambino che fa sue le elaborazioni mentali di un adulto. La mancanza di un respiro ampio non impedisce comunque al film di mettere in risalto motivazioni encomiabili. C'é infatti la volontà di portare avanti una maternità non desiderata, c'é una presa di posizione contro la droga e c'é un'interessante rappresentazione dei differenti contrasti generazionali tra genitori e figli. Tutto questo va a comporre un tentativo di lettura di una certa società americana minore tra anni '60 e '80. Le intenzioni narrattive alla base dl film quindi sono buone anche se la confezione generale sa di routine. Dal punto di vista pastorale, il film è da valutare come positivo, accettabile quindi,e nell'insieme semplice. UTILIZZAZIONE: il film può essere utilizzato in programmazione ordinaria, e anche come spunto per parlare dei rapporti genitori/figli. Anche se, come si diceva, si tratta di un prodotto senza troppe pretese e di facile fruizione.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film