In viaggio con Adele

Valutazione
Consigliabile, Dibattiti, Problematico
Tematica
Famiglia, Famiglia - genitori figli, Malattia, Solidarietà-Amore
Genere
Commedia
Regia
Alessandro Capitani
Durata
83'
Anno di uscita
2018
Nazionalità
Francia(/Italia
Titolo Originale
id.
Distribuzione
Isabella Cocuzza, Arturo Paglia per Paco Cinematografica
Soggetto e Sceneggiatura
Soggetto : Nicola Guaglianone, Alessandro Haber, Tonino Zangardi - Sceneggiatura: Nicola Guaglianone
Musiche
Michele Braga
Montaggio
Luciana Pandolfelli

Fotografia: Massimiliano Kuveiller

Interpreti e ruoli

Alessandro Haber (Aldo Leone), Sara Serraiocco (Adele), Isabella Ferrari (Carla Mariani), Elena Cantatore (Carmen), Achille Missiroli (Matteo), Patrice Leconte (Dumonde), Anna Ferruzzo (Letizia)

Soggetto

E' il complesso rapporto tra un padre riluttante, Aldo, e una figlia difficile, Adele, con problemi psichici. Tutto inizia quando l’uomo, attore teatrale pronto a debuttare in età matura nel cinema, riceve la notizia della morte di un suo vecchio amore; gli viene chiesto di accompagnare la figlia della donna, Adele, da alcuni parenti. Un viaggio che si rivela immediatamente sopra le righe, per i problemi della giovane e per l’incapacità di Aldo nel riconoscersi improvvisamente padre.

Valutazione Pastorale

Affrontare una storia che parte avendo davanti due personaggi del tutto estranei e differenti come Aldo e Adele può sfociare in un arricchimento imprevisto ed emozionante. E' una bella vicenda questa raccontata da Capitani, bella perché i protagonisti non hanno il timore di mettere a nudo se stessi, con i difetti, le carenze, le mancanze che li segnano. E quella che sembra una debolezza diventa un punto di forza. Dal punto di vista pastorale, il film è da valutare come consigliabile, problematico e adatto per dibattiti.

Utilizzazione

Il film è da utilizzare in programmazione ordinaria, facendo attenzione a qualche espressione verbale e situazione non del tutto sorvegliata. Ma più ampiamente il film ben si presta a riflettere sulle forme più corrette e positive per affrontare i momenti difficili del rapporto padre/figlia e per arrivare ad una soluzione condivisa e di reciproca soddisfazione.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film