INDIO 2 – LA RIVOLTA

Valutazione
Discutibile, Crudezze
Tematica
Ecologia
Genere
Avventuroso
Regia
Anthony M. Dawson (Antonio Margheriti)
Durata
102'
Anno di uscita
1991
Nazionalità
Italia
Titolo Originale
INDIO 2 - LA RIVOLTA
Distribuzione
U.I.P.
Soggetto e Sceneggiatura
Gianfranco Bucceri, Filiberto Bandini Filiberto Bandini
Musiche
Pino Donaggio
Montaggio
Angela Cipriani

Sogg.: Filiberto Bandini - Scenegg.: Gianfranco Bucceri, Filiberto Bandini - Fotogr.: (scope/a colori) Roberto Benvenuti - Mus.: Pino Donaggio - Montagg.: Angela Cipriani - Dur.: 102' - Produz.: R.P.A. International

Interpreti e ruoli

Marvelous Marvin Hagler (Iron), Frank Cuervo, Dirk Galuba, Maurizio Fardo, Tetchie Agbayan, Charles Napier

Soggetto

Per costruire una strada nella foresta amazzonica, una potente multinazionale porta distruzione e morte. Dirige i lavori lo spietato Van Eyck, a capo di brutali mercenari, insieme ai quali uccide gli uomini, che si oppongono a tale vandalica impresa, e, con l'impiego di disfoglianti distrugge la fauna e la flora locali. Gli indio dei villaggi della foresta sono costretti a lavorare come schiavi, sotto la minaccia dei fucili delle guardie. Daniel Morrell, un indio-americano tenente dei marine, rientrato in Amazzonia per aiutare la sua gente, è stato recentemente ucciso da Van Eyck, mentre sua moglie Tair, col figlioletto, vive ancora al villaggio, affidata alla protezione del proprio fratello, il coraggioso Ugadi, che, nascosto nella selva, continua la lotta contro gli stranieri. Ricevuta da Tair la piastrina del morto amico Daniel, il corpulento Sergente di colore dei marine, Iron, giunge in Amazzonia per vendicarlo, e fotografa episodi di crudele violenza, fra cui la morte per assassinio di un missionario italiano, padre Leonardo, che difendeva gli indigeni, e riesce poi ad inviare negli Stati Uniti i rullini delle sue foto proprio nell'urna delle ceneri del prete. Dopo aver constatato che gli indio della foresta sono privi di armi moderne e che le tribù sono divise, Iron, liberati subito gli operai-schiavi del villaggio di Ugadi, riesce ad irripossessarsi di armi e munizioni e di due carnions, e distrugge alcuni elicotteri di Van Eyck, mentre le sue fotografie vengono pubblicate in tutto il mondo. Van Eyck, furibondo per essere stato rimproverato dal presidente della multinazionale per i suoi insuccessi, attacca con un elicottero le canoe degli indigeni che, con Tari, Ugadi e Iron volevano rifugiarsi nella città morta. Colpiti dai proiettili, ustionati orribilmente dai disfoglianti e bruciati dalle fiamme, gli indio vengono decimati, e anche il bambino di Daniel è ferito da un colpo d'arma da fuoco. Iron lo salva, poi, sentendosi sconfitto, vorrebbe abbandonare la lotta, e partire, ma viene improvvisamente circondato nella foresta dagli indio di tutte le tribù con i loro capi, uniti finalmente per lottare insieme contro gli oppressori. Iron, ripresa fiducia, si mette allora a capo degli indigeni, e sconfigge con loro i mercenari di Van Eyck, uccidendo quest'ultimo in un feroce duello mentre la sede della multinazionale viene completamente distrutta.

Valutazione Pastorale

Al disastro ecologico, che minaccia la terra a causa della distruzione (già avvenuta) di gran parte della foresta amazzonica è ispirata questa vicenda, che racconta l'immaginario riscatto degli indio, uniti nella lotta per salvare la loro terra e riacquistare la libertà dalla schiavitù cui li hanno ridotti gli stranieri oppressori. Non si tratta di un'opera di alto livello, ma è realizzata con indubbio mestiere e con un ritmo abbastanza scorrevole. I temi sono affrontati in modo superficiale, mentre i personaggi appaiono quasi sempre convenzionali. Si notano nel complesso elementi positivi, come il riscatto degli indigeni, e la loro giusta lotta; la figura del missionario e la dedizione disinteressata del marine alla causa degli oppressori. I fattori negativi sono invece costituiti dalla notevole violenza di certe scene e dalla crudezza di alcuni particolari raccapriccianti. Bella la fotografia di molti paesaggi.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film