INVIATI MOLTO SPECIALI **

Valutazione
Accettabile-riserve, Crudezze
Tematica
Mass-media
Genere
Giallo
Regia
Charles Shyer
Durata
118’
Anno di uscita
1994
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
I LOVE TROUBLE
Distribuzione
Cecchi Gori Group
Musiche
David Newman
Montaggio
Paul Hirsh, Walter Murch, Adam Bernardi

Sogg. e scenegg.: Nancy Meyers, Charles Shyer - Fotogr.(normale/a colori): John Lindley - Mus.: David Newman - Montagg.: Paul Hirsh, Walter Murch, Adam Bernardi - Dur.: 118’ - Produz.: Nancy Meyers.

Interpreti e ruoli

Nick Nolte (Peter Brackett), Julia Roberts (Sabrina Peterson), Saul Rubinek (Sam Smotherman), Robert Loggia (Matt Greenfield), Olimpia Dukakis (Jeannie), Charles Martin Smith (Rick Medwick), Dan Butler (Wilson Chess), Lisa Lu, Eugene Levy, Nora Dunn, Paul Gleason, Kelly Rutherford, James Rebhorn, Marsha Mason

Soggetto

Indagando su un anomalo incidente ferroviario, Peter Brackett e Sabrina Peterson, cronisti dei due massimi quotidiani di Chicago, l'uno affermato (è appena uscito un suo libro), e l’altra emergente, oltre ad innescare una personale battaglia rischiano di rimetterci la vita, avendo scoperto delle malefatte su un lucroso progetto industriale della Chess Chemical, i cui sicari vogliono riappropriarsi di compromettenti documenti riguardanti la progettazione di un prezioso ormone, l'LDF, la cui copia, consegnata all’apposita commissione del senato per l’approvazione, è stata purgata dalla parte riguardante pericolosi effetti collaterali della molecola. Questi documenti sono contenuti in un microfilm che Beeckman junior, l’uomo ucciso sul treno, aveva avuto dal padre, ex chimico della ditta. Il furto ad opera di Beeckman junior e l’intervento dei giornalisti hanno sconvolto i piani dell’azienda, e ingarbugliano la poco rispettata alleanza tra i due reporter, tra l'altro sequestrati da un killer sulla loro automobile e salvi per la prontezza di riflessi di Peter. Peterson e Brackett andati a Las Vegas per trovare un altro ricercatore coinvolto, per sfuggire ad un attentatore entrano in un locale dove si celebrano matrimoni e qui si sposano. Poi hanno uno scontro finale con i 'cattivi' nel laboratorio di ricerca dell'industria (dove Sabrina si è fatta assumere e Peter che si è infiltrato usando un trasporto di cavie), avendo scoperto per caso la consapevolezza di Sam Smotherman, collega di Brackett ed ora addetto stampa della senatrice che capeggia la commissione e in realtà ex collega universitario di Wilson Chess e suo complice nella frode. Costui, dopo aver tentato di far uccidere dai sicari e quindi personalmente i due, soccombe precipitando da un camminamento aereo. Ovviamente il matrimonio tra i due colleghi rivali è destinato a durare.

Valutazione Pastorale

questa commedia giallo-sentimentale a lieto fine, diretta da Charles Shyer con mestiere, si segnala soprattutto per la mancanza di violenze eccessive o di situazioni scabrose. La storia si dipana con diligenza, ma sia le scene thriller sia quelle sentimentali con tanto di risapute battute del dialogo, con cui i protagonisti della storia si “punzecchiano”, sanno di compito in classe ben svolto, senza errori di ortografia, ma anche senza alcun volo pindarico. È un film costellato, tra l’altro, da inevitabili assonanze con diverse altre pellicole consimili, da quelle sui reporter rivali, o sui reporter trasformati in detective, o al tormentone di pellicole sulla caccia a documenti compromettenti d’ogni tipo. Nick Nolte e Julia Roberts riescono a presentare un quadretto di coppia brillante d’altri tempi, impegnandosi diligentemente nel non esaltante copione.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film