JANICE BEARD segretaria in carriera

Valutazione
Accettabile, brillante
Tematica
Donna, Famiglia - genitori figli, Lavoro
Genere
Commedia
Regia
Clare Kilner
Durata
83'
Anno di uscita
1999
Nazionalità
Gran Bretagna
Titolo Originale
Janice Beard:45 wpm
Distribuzione
Istituto Luce
Musiche
Paul Carr
Montaggio
Mary Finlay

Orig.: Gran Bretagna (1999) - Sogg. e scenegg.: Clare Kilner, Ben Hopkins - Fotogr.(Panoramica/a colori): Richard Greatrex, Peter Thwaites - Mus.: Paul Carr - Montagg.: Mary Finlay - Dur.: 83' - Produz.: Judy Counihan.

Interpreti e ruoli

Eileen Walsh (Janice Beard), Rhys Ifans (Sean), Sandra Voe (Mimi), Patsy Kensit (Julia), David O'Hara (O'Brien), Frances Gray (Violet), Zita Sattar (Jane), Amelia Curtis (June), Mossie Smith (Dolores), Sarah McVicar . (Tracy)

Soggetto

Nata e cresciuta a Glasgow, Janice Beard, oggi ventiquattrenne, vive con la madre agorafobica alla quale vorrebbe invece dimostrare che la vita fuori di casa può essere meravigliosa, soprattutto se supportata da molta fantasia. Decisa a trovare i soldi per affrontare tutte le cure necessarie, Janice si trasferisce a Londra alla ricerca di un lavoro che le permetta di pagare le costose medicine. Approda così, grazie all'amica Violet, negli uffici di una compagnia automobilistica, dove trova non poche difficoltà ad inserirsi nella routine lavorativa. La sua ingenuità la fa entrare in contrasto con la responsabile del settore, Julia, ragazza all'apparenza molto sicura di se. Sean,un commesso, é attratto dal candore di Janice, ma lui, in realtà, é un infiltrato nell'azienda allo scopo di rubare i piani di lancio del nuovo modello di autovettura da consegnare alla ditta concorrente. Sean corteggia Janice per servirsi di lei. La ragazza non si accorge di niente fino al momento in cui, il giorno della presentazione, viene accusata di spionaggio industriale insieme alla madre che da Glasgow viene trasferita a Londra per essere interrogata. Janice tuttavia riesce a recuperare il modello dell'autovettura prima che venga distrutto e, insieme a Sean ravvedutosi, arrivano trionfanti sul luogo della presentazione. Janice spiega che il ritardo era stato organizzato apposta per mostrare meglio le caratteritiche del modello. Sean viene arrestato ma Janice, promossa sul lavoro, forse lo aspetterà insiem alla madre, improvvisamente guarita.

Valutazione Pastorale

Al centro della storia c'é il personaggio di una ragazza di oggi, nata, come dicono le note informative, nel 1975, abituatasi presto a confrontarsi con i problemi quotidiani e decisa a raggiungere due obiettivi: aiutare la madre a guarire, e fare in modo che i propri sogni diventino realtà. La vicenda si muove dunque sui binari di un indubbio realismo di fondo (la difficoltà di trovare lavoro, la precarietà di certe occupazioni, l'ostilità dei colleghi), racchiuso in una cornice ora ironica ora sarcastica, secondo un umorismo britannico un po' freddo e pungente. Merito dell'esordiente regista Claire Kiner é di riuscire a tenere sotto controllo il racconto, affidandolo a ritmi svelti, senza momenti superflui e con cadenze che rimandano alla commedia di costume. Evitate le possibili secche del patetismo o del sociologismo, il film scorre piacevolmente: Janice Beard é una delle tante indifese della società, la cui costanza convince e chiede simpatia. Dal punto di vista pastorale, il film é da valutare come positivo, accettabile quindi e dai toni brillanti. UTILIZZAZIONE: il film é da utilizzare in programmazione ordinaria, e da recuperare come efficace ritratto femminile anni Novanta (anche per quanro riguarda l'inghilterra).

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film