LA CASA NERA

Valutazione
Inaccettabile, Crudo
Tematica
Genere
Thrilling
Regia
Wes Craven
Durata
98'
Anno di uscita
1992
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
PEOPLE UNDER THE STAIRS
Distribuzione
U.I.P.
Soggetto e Sceneggiatura
Wes Craven
Musiche
Don Peake
Montaggio
James Coblentz

Sogg. e Scenegg.: Wes Craven - Fotogr.: (normale/a colori) Sandi Sissel - Mus.: Don Peake - Montagg.: James Coblentz - Dur.: 98' - Produz.: Marianne Maddalena, Stuart M. Besser - Vietato ai minori degli anni quattordici

Interpreti e ruoli

Brandon Adams (Fool), Everett Mc Gill (Man), Wendy Robie (Woman), A.J. Langer (Alice), Ving Rhames (Le Roy), Bill Cobbs (Grandpa Booker), Kelly Jo Minter (Ruby), Sean Whalen, Jeremy Roberts

Soggetto

il Grullo, un ragazzino di colore del ghetto, così ribattezzato dalla sorella Ruby, appassionata di Tarocchi, ha la madre malata di cancro e non ha i soldi per l'operazione. Ed ecco aggiungersi lo sfratto ad opera di due biechi figuri, un uomo e una donna che possiedono molti immobili vecchi che demoliscono sfrattando gli inquilini. Il ragazzo di Ruby, Le Roy, un ladruncolo, scoperto casualmente l'indirizzo dei due malvagi, e sapendo che essi possiedono una favolosa collezione di monete d'oro, decide di rapinarli con l'aiuto di Grullo e di un amico, Spenser. Costui, dopo il vano tentativo di Grullo, riesce a penetrare nella casa con uno stratagemma, ma non ne esce più. Usciti i padroni, Le Roy e Grullo si introducono nella sinistra abitazione, dove vi sono strani rumori, trabocchetti ed un feroce cane, al quale si sottraggono a stento. Mentre Le Roy va sopra, Grullo scende in cantina, dove scopre dei ragazzi segregati. Il ritorno della coppia malvagia scatena una caccia in cui Le Roy perde la vita e il ragazzino viene salvato da Alice, una strana bambina che i due malvagi considerano loro figlia, tenendola in un continuo stato di terrore e sudditanza psicologica. Vi è anche Rauco, un ragazzo cui i due malvagi hanno tagliato la lingua e vive nelle intercapedini, continuamente cacciato dall'uomo. In realtà i due padroni sono fratello e sorella, e discendono da una famiglia di becchini, e la casa era anticamente una camera mortuaria. Dopo aver rischiato più volte la vita e aver lottato col cane, che viene ucciso involontariamente dal padrone grazie ad un'astuzia di Grullo, costui riesce a fuggire lanciandosi dal tetto in una vasca. Invano chiama la Polizia a controllare la casa: gli agenti vengono ingannati dall'aria rispettabile dei due malvagi e da un pannello che copre le grida provenienti dalla cantina. Tornato coraggiosamente per salvare Alice e liberare i prigionieri, il piccolo negro riesce, dopo ulteriori peripezie in cui il Rauco muore ed Alice scampa alla furia prima dell'uomo e poi della donna, a liberare i ragazzi chiusi in cantina, che linciano la donna. Quanto all'uomo, viene fatto saltare in aria col suo tesoro dal Grullo, cui i ragazzi segregati hanno salvato la vita.

Valutazione Pastorale

questo thriller di Wes Craven, ambiziosamente, e con un certo spirito profetico, visto quanto è successo a Los Angeles proprio nei ghetti, tenta di coinvolgere lo spettatore in un discorso populista fornendogli contemporaneamente un ritmo mozzafiato e congrue dosi di suspense e di scene raccapriccianti, se pur non insistite. Sono evidenti i riferimenti al mondo fiabesco dei Grimm, da Pollicino ad Hansel e Gretel (la madre malata, la casa maledetta con orco e strega), e si attinge abbondantemente a film horror di successo (il procedere tra strette pareti in attesa del mortale pericolo ricorda certe sequenze di Alien). Ma non è certo questo che contribuisce a rendere plausibile un impegno sociale autentico, e troppo disegnati sono i ruoli, con la tecnica del fumetto-horror, e troppo efferate sono certe sequenze. È vero che bene e male non vengono qui mai mescolati o vi sono ruoli o situazioni di dubbia interpretazione, ma da come è confezionato il prodotto esso risulta alla fine per essere talmente velenoso nella forma da non salvare una sia pur presente sostanza positiva.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film