LA FORESTA MAGICA

Valutazione
Accettabile, semplicistico
Tematica
Adolescenza, Amicizia, Animali, Avventura, Film per ragazzi
Genere
Film d'animazione
Regia
Angel De La Cruz, Manolo Gomez
Durata
86'
Anno di uscita
2003
Nazionalità
Spagna
Titolo Originale
The living forest
Distribuzione
Medusa Film
Soggetto e Sceneggiatura
Angel De La Cruz tratto dal romanzo "The living forest" di Wenceslao Fernandez Florez
Musiche
Arturo B.Creiss
Montaggio
Manuel L.Cristobal

Orig.: Spagna (2001) - Sogg.: tratto dal romanzo "The living forest" di Wenceslao Fernandez Florez - Scenegg.: Angel De La Cruz - Mus.: Arturo B.Creiss - Montagg.: Manuel L.Cristobal - Dur.: 86' - Produz.: Manolo Gomez.

Soggetto

Deciso a regalare una bella pelliccia alla moglie, un cacciatore privo di scrupoli comincia a dare la caccia alle talpe del bosco. Tra tante disavventure, Furi riesce a salvarsi e, per niente scoraggiato, parte alla ricerca di Linda, la talpa di cui è innamorato. Nel palazzo del signore e della signora D'Abondo, il gatto Morrigna aiuta Furi e i suoi amici. Le api intanto attaccano la casa. Ormai sembra troppo tardi. Quando Furi arriva, a Linda è stata già portata via la pelle. Ma la talpa è comunque salva. Ora nella foresta viene installato un palo della luce.

Valutazione Pastorale

Si tratta di un cartone animato di produzione spagnola che dimostra un appropriato uso delle tecnologie, messe al servizio di una storia forse facile e un po' prevedibile ma comunque misurata e gradevole da seguire. Il messaggio ecologista é in primo piano, sottolineato con evidenza e con buone intenzioni ma anche con qualche confusione: dalla storiella emerge l'idea di un mondo dove gli uomini sono solo cattivi e minacciano l'innata bontà di animale e piante. Visione anche antibiblica rispetto alla raffigurazione dell'uomo, custode e non padrone del creato. Niente di particolare però, Il film, anche se privo di ispirazione poetica, si guadagna la sufficienza e, dal punto di vista pastorale, è da valutare come accettabile, e nell'insieme semplicistico. UTILIZZAZIONE: più che in programmazione ordinaria, il film può essere proposto per i più piccoli come passatempo con qualche indicazione di taglio didattico.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film