LA PANTERA ROSA 2

Valutazione
Futile, superficialità
Tematica
Avventura, Il comico
Genere
Farsesco
Regia
Harald Zwart
Durata
92'
Anno di uscita
2009
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
The Pink Panther 2
Distribuzione
Sony Pictures Releasing Italia
Soggetto e Sceneggiatura
Scott Neustadter, Michael H. Weber, Steve Martin Scott Neustadter, Michael H. Weber ispirato ai personaggi creati da Maurice Richlin e Blake Edwards
Musiche
Christophe Beck
Montaggio
Julia Wong

Orig.: Stati Uniti (2009) - Sogg.: Scott Neustadter, Michael H. Weber ispirato ai personaggi creati da Maurice Richlin e Blake Edwards - Scenegg.: Scott Neustadter, Michael H. Weber, Steve Martin - Fotogr.(Normale/a colori): Denis Crossan - Mus.: Christophe Beck (il tema de 'La pantera rosa' é di Henry Mancini) - Montagg.: Julia Wong - Dur.: 92' - Produz.: Robert Simonds.

Interpreti e ruoli

Steve Martin (isp. Jacques Clouseau), Jean Reno (Ponton), Emily Mortimer (Nicole), Andy Garcia (Vincenzo), Yuki Matsuzaki (Kenji), Alfred Molina (Pepperidge), Aishwarya Rai (Sonia), John Cleese (isp. capo Dreyfus), Lily Tomlin (sig.ra Berenger), Jeremy Irons (Avellaneda), Johnny Halliday (Milliken), Geoffrey Palmer (Joubert), Philip Goodwin . (Renard)

Soggetto

Per fronteggiare una serie di furti di preziosissimi gioielli in giro per il mondo (tra cui la Pantera Rosa), Dreyfus, ispettore capo della polizia francese, riceve l'incarico di mettere insieme una squadra di livello internazionale. Tra i componenti figura anche l'ispettore Jacques Clouseau. Questi, ben conosciuto per i suoi modi maldestri, va ben poco d'accordo con gli altri, che tentano di metterlo in difficoltà. Dopo indagini in giro per l'Europa, Vincenzo, uno del gruppo, annuncia che il colpevole è stato scoperto, un ladro internazionale conosciuto come Tornado trovato morto. Clouseau però non è d'accordo, indaga da solo e in breve tempo individua il vero ladro, Sonia, la ragazza indiana che si mimetizzava tra gli investigatori. Per Clouseau un nuovo successo.

Valutazione Pastorale

Già il primo approccio tra Steve Martin e la Pantera Rosa non era andato bene. Ci sono molti interrogativi sul perché si sia realizzato un nuovo episodio, che conferma, aggravandoli, tutti i difetti del precedente. Un cast internazionale solitamente di alto livello viene infatti sprecato in una storia affidata ad una comicità ormai fuori tempo, affondata da un ritmo soporifero e da una svogliatezza generalizzata. Sembra che tutti non vedano l'ora di arrivare alla fine. Si ride pochissimo, si fa fatica a riempire le pause narrative, i vuoti del copione, e si rimpiange il grande Peter Sellers. Niente di più. Il film, dal punto di vista pastorale, é da valutare come futile e caratterizzato da superficialità.

Utilizzazione

Il film può essere utilizzato in programmazione ordinaria, ben tenendo presente quanto detto sopra.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film - SerieTV