LA RIVINCITA DELLE BIONDE

Valutazione
Accettabile, semplicistico
Tematica
Donna, Lavoro
Genere
Commedia
Regia
Robert Luketic
Durata
96'
Anno di uscita
2002
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
Legally Blonde
Distribuzione
20th Century Fox
Soggetto e Sceneggiatura
Karen McCullah Lutz, Kirsten Smith tratto dal romanzo autobiografico di Amanda Brown
Musiche
Rolfe Kent
Montaggio
Anita Brandt Burgoyne, Garth Craven

Orig.: Stati Uniti (2001) - Sogg.: tratto dal romanzo autobiografico di Amanda Brown - Scenegg.: Karen McCullah Lutz, Kirsten Smith - Fotogr.(Scope/a colori): Anthony B.Richmond - Mus.: Rolfe Kent - Montagg.: Anita Brandt Burgoyne, Garth Craven - Dur.: 96' - Produz.: Marc Platt, Ric Kidney.

Interpreti e ruoli

Reese Witherspoon (Elle Woods), Luke Wilson (Emmett Richmond), Selma Blair (Vivian Kensington), Matthew Davis (Warner), Raquel Welch . (Windham Vandermark)

Soggetto

Elle Woods é una ragazza estroversa e vivace, biondissima, vestita di rosa, sempre in movimento. Quando ormai pensa all'imminente matrimonio con il suo invidiato Warner, lui all'improvviso le dice che vuole lasciarla: lei è troppo frivola per uno come lui, che sta per iscriversi ad Harward ed é destinato a ricoprire importanti cariche e a diventare senatore entro non molti anni. Dopo i primi attimi di rabbia, Elle non si perde d'animo, e anzi si propone di dimostrare a lui e agli altri che lei non è solo la svampita che sembra. Riesce quindi ad essere ammessa ad Harward, alla facoltà di legge, e qui cominciano le vere difficoltà. Dopoché, in occasione di una festa, Warner la vede mascherata da coniglietta e le ripete che non é intelligente, Elle riesce a mettersi in evidenza alle lezioni e a far parte di un gruppo di studenti che un avvocato sceglie in vista del dibattimento su un caso di omicidio. La giovane Brook è accusata di aver ucciso l'anziano marito. Nel gruppo c'é anche Emmett Richmond. Quando comincia il processo, Elle dimostra intuizione su alcuni testimoni. L'avvocato Callahan, nel suo studio, le dice che può proporla per gli associati del periodo estivo e la accarezza. Elle si ribella, Callahan viene licenziato, ed é Elle stessa ad assumere la difesa. Dopo un'iniziale incertezza, la ragazza fa cadere in contraddizione la figlia dell'anziano, che infine confessa. Ora Elle é molto stimata. Warner la avvicina, le dice di amarla, ma lei lo respinge. Nel 2004, gli studenti arrivano al giorno della laurea. Elle pronuncia il discorso, e tutti apllaudono. Elle è fidanzata con Emmett.

Valutazione Pastorale

Avendo come modello di riferimento la commedia brillante americana anni '50 e '60, il film aggiorna un tema molto trattato ("Gli uomini preferiscono le bionde", e altri...)e dagli sviluppi in generale prevedibili: si sa fin dall'inizio infatti che si tratta dimostrare che il biondo (e la bellezza) non sono in modo automatico sinonimo di superficialità e di leggerezza. Anzi. Il copione quindi, passando attraverso risolini e toni striduli in qualche momento oltre misura, dipana una serie di fatti che portano alla rivincita della protagonista che riesce a dimostrare la propria intelligenza. Le intenzioni sono tutte positive e non criticabili. Ne deriva un gioco un po' realistico un po' favolistico al quale ci si può lasciare andare con tranquillità, osservando i momenti relativi alla ricerca della giustizia, al sacrificio personale, alla rappresentazione di un modo di vivere gli studi accademici che può offrire qualche utile indicazione. Film leggero dunque che, dal punto di vista pastorale, può essere valutato come accettabile, e semplicistico, per il tono modo leggero con cui sono affrontati personaggi e situazioni. UTILIZZAZIONE: il film è da utilizzare in programmazione ordinaria come spettacolo di facile fruizione. Non si vedono altre possibile forme di utilizzazione.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film