LAST NIGHT

Valutazione
Complesso, Problematico, problematico
Tematica
Matrimonio - coppia
Genere
Drammatico
Regia
Massy Tadjedin
Durata
92'
Anno di uscita
2010
Nazionalità
Francia, Stati Uniti
Distribuzione
Medusa Film
Musiche
Clint Mansell
Montaggio
Susan E. Morse

Orig.: Stati Uniti/Francia (2009) - Sogg. e scenegg.: Massy Tadjedin - Fotogr.(Panoramica/a colori): Peter Deming - Mus.: Clint Mansell - Montagg.: Susan E. Morse - Dur.: 92' - Produz.: Nick Wechsler.

Interpreti e ruoli

Keira Knightley . (Joanna Reed), Sam Worthington (Michael Reed), Eva Mendes (Laura), Guillaume Canet (Alex Mann), Griffin Dunne (Truman), Stephanie Romanoy (Sandra), Scott Adsit (Stuart), Justine Cotsonas (Maggie), Chriselle Almeida (Chris), Rae Ritke . (Barbara)

Soggetto

A New York, ad una festa Joanna sospetta che Michael, suo marito da tre anni, sia molto attratto da Laura, collega di lavoro. Il giorno dopo Michael e Laura partono insieme per un impegno professionale. Rimasta sola, Joanna incontra per strada Alex, un suo ex di origine francese. Nell'arco della notte, Michael e Joanna devono sfidare a distanza la rispettiva capacità di resistenza alla facile 'occasione'di tradimento. E il giorno dopo, quando si rivedono, i dubbi restano nei loro sguardi.

Valutazione Pastorale

Si tratta di una sorta di dramma da camera, girato quasi tutto in interni nell'arco di una notte e della mattina successiva. Un marito, una moglie e l'occasione quasi improvvisa per entrambi di mettersi in gioco sul terrno del tradimento. Raccontate con montaggio alternato e senza mai interferire l'una con l'altra, le due situazioni procedono facendo ricorso ad un dialogo molto fitto, rivolto a scandagliare le varie fasi dei rispettivi stati psicologico ed emotivi. Il percorso lungo la linea di confine dove si confondono verità e bugia é tracciato con attenzione e intensità, senza concedere qualcosa al gratuito. L'interpretazione convincente in questo caso supporta bene il fascio di dubbi, incertezze, paura, rimpianti che la notte si porta dietro. Riuscendo a dare contorni attuali ad un tema certo molto antico, l'esordiente regista compone un film di buona misura, che, dal punto di vista pastorale, é da valutare come complesso e nell'insieme problematico.

Utilizzazione

Il film può essere utilizzato in programmazione ordinaria con attenzione per la presenza di minori e piccoli: da estendere anche in vista di passaggi televisivi o di uso di DVD e altri supporti tecnici.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film