L’INCONFUTABILE VERITA’ SUI DEMONI

Valutazione
Inaccettabile, negativo
Tematica
Violenza
Genere
Horror
Regia
Glenn Standring
Durata
90'
Anno di uscita
2002
Nazionalità
Nuova Zelanda
Titolo Originale
The irrefutable truth about demons
Distribuzione
Indip. Reg.
Musiche
Victoria Kelly, Jost Langeveld
Montaggio
Paul Sutorius

Orig.: Nuova Zelanda (2001) - Sogg. e scenegg.: Glenn Standring - Fotogr.(Panoramica/a colori): Simon Baumfield - Mus.: Victoria Kelly, Jost Langeveld - Montagg.: Paul Sutorius - Dur.: 90' - Produz.: Dave Gibson - VIETATO AI MINORI DI 14 ANNI.

Interpreti e ruoli

Karl Urban (Harry Ballard), Katie Wolfe, Jonathon Hendry, Sally Stockwell.

Soggetto

Harry Ballard, antropologo di fama, ha maturato un deciso scetticismo verso ogni forma di religione. Ormai i suoi studi sono finalizzati soltanto ad evidenziare la falsità di qualunque dimensione spirituale. Queste sue sicurezze cominciano a vacillare, quando alcune demoniache figure ammazzano la sua ragazza. Mentre Harry cerca una spiegazione al fenomeno, le strade della città cominciano a pullulare di figure nere e voraci. I demoni ormai dilagano nel mondo e lo stesso Ballard ne rimane vittima.

Valutazione Pastorale

Si tratta di un film modesto e tirato via, che mescola toni dark, richiami punk, musica hard all'interno di una una sceneggiatura prevedibile e convenzionale. La pretestuosità della vicenda si evidenzia nella notevole confusione che si raggiunge nel delineare il confine tra bene e male, giungendo alla conclusione che quest'ultimo è destinato fatalmente a vincere, anzi a regnare sulla Terra. Attori scarsamente convincenti rendono in diversi momenti il racconto ancora più predicatorio e vacuo. Un prodotto commerciale di 'genere' ma di 'serie B' e che tuttavia lascia pesanti mmessaggi pessimistici. Dal punto di vista pastorale, il film è da valutare come inaccettabile, e negativo. UTILIZZAZIONE: è da evitare sia in programmazione ordinaria sia in altre circostanze.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film