L’ISOLA DELL’INGIUSTIZIA – ALCATRAZ ***

Valutazione
Discutibile, Problematico, Dibattiti
Tematica
Amicizia, Carcere, Giustizia
Genere
Drammatico
Regia
Marc Rocco
Durata
122'
Anno di uscita
1995
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
MURDER IN THE FIRST
Distribuzione
Medusa Film
Soggetto e Sceneggiatura
Dan Gordon
Musiche
Christopher Young
Montaggio
Russell Livingstone

Sogg. e Scenegg.: Dan Gordon - Fotogr.: (normale/a colori) Fred Murphy - Mus.: Christopher Young - Montagg.: Russell Livingstone - Dur.: 122' - Produz.: Marc Frydman, Mark Wolper

Interpreti e ruoli

Christian Slater (James Stamphill), Kevin Bacon (Henri Young), Gary Oldman (Glenn), Brad Dourif (Byron Stamphill), Mia Kirschner (Rosetta Young), Embeth Davidtz, William H.Macy, R. Lee Ermey, Stephen Tobolowsky, Stefan Gierasch, Ben Slack, Charles Boswell

Soggetto

nel marzo del 1938 tre detenuti tentano la fuga dalla celebre prigione di Alcatraz. Uno viene ucciso e due ripresi: mentre Henri Young viene picchiato e segregato per tre anni, Rufus McCann viene riabilitato. Convinto di essere stato tradito, Henri assassina Rufus in sala mensa, davanti a molte persone. Sembra destinato alla camera a gas, ma l'avvocato d'ufficio, il giovane James Stamphill, fratello di un noto penalista di San Francisco, alla sua prima causa penale, scopre, solo contro tutti, fratello Byron compreso, non solo l'ingiustizia del sistema carcerario americano e la disumanità del direttore di Alcatraz, Glenn, ma anche che Henri, allora ragazzo di 17 anni, è stato condannato a marcire in un carcere per aver sottratto cinque dollari per sfamare la sorellina Rosetta. Inoltre, conoscendo Henri e verificando con un'ispezione le disumane condizioni della segregazione in cui è stato tenuto per tre anni (gli è stata concessa mezz'ora d'aria a Natale solo dopo due anni), tenta di coinvolgere invano altri detenuti per accusare il sistema e soprattutto Glenn. Purtroppo un'ex guardia, Simpson, che nonostante le minacce fisiche è venuto a testimoniare contro il sadico direttore, non risulta attendibile perché licenziato per alcoolismo. A James non resta che tentare di proporre l'interrogatorio del direttore delle carceri Hampson, che si rivela un fantoccio manovrato dai maggiorenti locali, FBI compresa. Mentre Henri, rassegnato, vuole essere condannato, James tenta di scuoterlo portandogli addirittura una prostituta, e quindi facendogli incontrare la sorella Rosetta che lui credeva morta. Al processo, nel dibattito finale, prevale la tesi di Stamphill, e Young viene condannato solo a tre anni che però deve scontare ad Alcatraz, dove muore poco dopo.

Valutazione Pastorale

Se da un lato la vicenda realmente accaduta di Young e del suo giovane avvocato ed amico James ha le capacità per commuovere il pubblico, la marea di film carcerari consimili, spesso girati con sommo mestiere, poteva rivelarsi un forte handicap per il giovane regista Marc Rocco. L'italo-americano invece riesce ad incentrare l’interesse sul rapporto tra i due co-protagonisti, interpretati da Kevin Bacon e da Christian Slater, sempre attento a non scivolare nel patetico e nel retorico. Ne consegue uno spettacolo assai teso, denso di valori umani, in cui emerge la ferma denuncia di una società capace di gettare nel fango un ragazzo solo per una lieve colpa, o della crudeltà e dell'arroganza di chi arbitrariamente agisce all'interno del sistema infischiandosene delle regole. Accanto a questo tema si sviluppa l'amicizia tra i due uomini, con una progressiva riabilitazione del reietto che aspira soprattutto, prima di morire, all'amicizia dell’altro. Vissuto per tre anni al buio, giocando immaginarie partite su un campo da baseball graffiato nel cemento della cella per non impazzire, in compagnia di ragni e ratti, Henri Young riesce paradossalmente a non perdere del tutto la sua dignità e la sua intelligenza, tanto da convincere non solo la giuria ma anche il giudice che mostra, nonostante le apparenze contrarie e le pressioni della stampa, un equilibrio encomiabile. Un film con qualche dettaglio assai realistico che motiva il giudizio.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film - SerieTV