MIRACOLO ITALIANO

Valutazione
Inaccettabile, Squallido
Tematica
Genere
Film a episodi
Regia
Enrico Oldoini
Durata
107'
Anno di uscita
1994
Nazionalità
Italia
Titolo Originale
MIRACOLO ITALIANO
Distribuzione
Cecchi Gori Group
Soggetto e Sceneggiatura
Enrico Oldoini, Bernardino Zapponi, Liliana Betti, Giovanna Caico
Musiche
Manuel De Sica
Montaggio
Raimondo Crociani

Sogg. e Scenegg.: Enrico Oldoini, Bernardino Zapponi, Liliana Betti, Giovanna Caico - Fotogr.: (panoramica/a colori) Giorgio Di Battista - Mus.: Manuel De Sica - Montagg.: Raimondo Crociani - Dur.: 107' - Produz.: Vittorio Cecchi Gori, Pio Angeletti, Adriano De Michelis

Interpreti e ruoli

Renato Pozzetto (Fermo Pulciani), Ezio Greggio (Troiani), Nino Frassica (Ernesto), Giorgio Faletti (Teo), Maria Amelia Monti (Lucia Baggioni), Anna Falchi (Maria), Nadia Rinaldi (Adelaide), Leonardo Pieraccioni, Daniela Conti, Claudia Koll, Athina Cenci, Tony Sperandeo, Dario Bandiera, Gianfranco Barra, Carlotta Natoli

Soggetto

Primo episodio. Due neo deputati, Fermo Pulciani di Rifondazione comunista, e Lucia Baggioni, di Alleanza nazionale, rinnegano il loro credo e vanno contro le loro convinzioni politiche in nome della passione, che si divide tra scompartimenti ferroviari ed incontri clandestini a Roma, nonostante le ostilità dei rispettivi schieramenti parlamentari. Secondo episodio. Due sposini siciliani in viaggio di nozze devono far sosta a Roma in attesa dell'aereo, e, scartata l'idea di trascorrere la notte in una squallida pensione, si recano in un locale dove la sposina, incontrato un famoso divo di telenovela, finisce per passare la notte con lui, vistasi trascurare dal marito, stordito da una pastiglia di allucinogeni fornitagli da una giovane bionda fin troppo servizievole. Terzo episodio. Teo irreprensibile marito di Lisa, viene sedotto da una procace infermiera, ed accampa controlli clinici inesistenti per incontrare costei che gli fornisce le radiografie di un malato terminale per dare credito alla cosa. Spronata dalla madre Raimonda, e fatte controllare le radiografie da un amico specialista, Lisa accetta di somministrare la "dolce morte" al malcapitato, tra l'altro abbandonato dall'infermiera, ed ad incassare l'assicurazione. Quarto episodio. Un giovanotto presentatosi nella natia fattoria toscana con "Maria", un affascinante transessuale, dopo le urla allo scandalo dei genitori, una volta scoperta la verità, vede le ire placarsi dinnanzi alla esibizione balneare della "bella". Quinto episodio. Avvicinato dalla prosperosa Maria Carla innamorata di Kevin Costner, il giornalista Troiani ne sfrutta l'infatuazione spacciandosi per amico di questi, e finisce per sedurla durante la proiezione di un film dell'attore. Sesto episodio. Due borgatare, Samantha e Vanessa, in cerca di avventure, vengono avvicinate da due giovani in un locale e ne decantano, per poi riderne, le inesistenti virtù amatorie. Settimo episodio. Ernesto ed Adelaide, in vacanza alle Seychelles, devono affrontare la crisi di identità dell'opulenta signora, convinta di amare la bella massaggiatrice nera Talia. Su consiglio di un medico in vacanza, tentano un amore di gruppo che si riduce ad un incontro tra Talia e la signora, che decide di restare nell'isola. Una volta partito, il marito scopre che la donna nera è in realtà un aitante maschio.

Valutazione Pastorale

solita commedia all'italiana, con situazioni non si sa se più squallide, immorali o licenziose. L'intento satirico, chiaramente pretestuoso, non nasconde l'assoluta mancanza di creatività di una genia che ha cavalcato con arrogante e volgare protervia vasti settori dello spettacolo televisivo, ed è poi approdata al cinema, con risultati dove i successi commerciali rivelano solo il livello degradante e preoccupante nel quale hanno ridotto un porzione sempre più vasta di pubblico. Ed ecco gli inevitabili ed ormai stantii strafalcioni di Nino Frassica; i comportamenti licenziosi di Ezio Greggio, che sembra uscito da un corso per animatori di un villaggio vacanze; il carisma gelatinoso e statico di Renato Pozzetto; l'amoralità dei personaggi.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film - SerieTV