NUDI E FELICI

Valutazione
Futile, volgarità
Tematica
Ecologia
Genere
Commedia
Regia
David Wain
Durata
98'
Anno di uscita
2012
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
Wanderlust
Distribuzione
Universal Pictures International Italia
Soggetto e Sceneggiatura
David Wain, Ken Marino David Wain
Musiche
Craig Wedren
Montaggio
David Moritz, Robert Nassau

Orig.: Stati Uniti (2012) - Sogg.: David Wain - Scenegg.: David Wain, Ken Marino - Fotogr.(Panoramica/a colori): Michael Bonvillain - Mus.: Craig Wedren - Montagg.: David Moritz, Robert Nassau - Dur.: 98' - Produz.: Judd Apatow, David Wain, Ken Marino, Paul Rudd.

Interpreti e ruoli

Jennifer Aniston (Linda), Paul Rudd (George), Malin Akerman (Eva), Justin Theroux (Seth), Kathryn Hahn . (Karen), Alan Alda (Carvin), Lauren Ambrose (Almond), Michaela Watkins . (Marisa), Joe Lo Truglio (Wayne Davidson), Patricia French (Beverly), Todd Barry (Sherm)

Soggetto

Delusi dalla caotica vita a New York, Linda e George decidioni di rifugiarsi a casa del fratello di lui ad Atlante. Sulla strada si fermano in uno strano motel e il giorno dopo si trovano all'interno di uan struttura chiamata Elysium; non un bed&breakfast ma una sorta di 'comune' dove uomini e donne vivono in totale aderenza ai ritmi della natura, praticando nudismo e amore libero. In un primo tempo allontanatasi, la coppia decide poi di tornare e, se lui ha non pochi dubbi, lei invece vuole fortemente fermarsi a vivere li. Vare peripezie, equivoci e malintesi pecedeno la finale riconciliazione tra Linda e George.

Valutazione Pastorale

Commedia, anzi commediola, anzi desolante reperto di idiozie e stupidaggini a briglia sciolta. Forse la presa in giro (qua e là anche efficace) dei nuovi hyppies del Duemila arriva e diverte nel contesto americano: quegli adulti che vorrebbero tornare alle utopie degli anni Sessanta e poi cedono alle attrazioni del consumismo sono patetici e decisamente tristi. Ma ancora più deprimente è il presupposto umorismo, forzato, obbligato, mai spontaneo. Sconcezze piccole e grandi tipiche di un divertimento statunitense da adulti rimasti ragazzini. Storia per niente simpatica, e film che, dal punto di vista pastorale, è da valutare come futile e punteggiato da volgarità. UTILIZZAZIONE: sia in programmazione ordinaria che in altre occasioni, è preferibile evitare l'utilizzazione del film. Molta attenzione è comunque da tenere per minori e piccoli in vista di passaggi televisivi o di uso di dvd e di altri supporti tecnici.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film