PINK SUBARU

Valutazione
Consigliabile, Semplice
Tematica
Famiglia, Rapporto tra culture
Genere
Commedia
Regia
Kazuya Ogawa
Durata
96'
Anno di uscita
2011
Nazionalità
Giappone, Italia
Distribuzione
Iris Film
Musiche
Yasunori Matsuda
Montaggio
Kazuya Ogawa

Orig.: Italia/Giappone (2008) - Sogg. e scenegg.: Akram Telawe, Kazuya Ogawa, Giuliana Mettini - Fotogr.(Panoramica/a colori): Hiroo Yanagida - Mus.: Yasunori Matsuda - Montagg.: Kazuya Ogawa - Dur.: 96' - Produz.: Mario Miyakawa.

Interpreti e ruoli

Akram Telawe (Elzober), Lana Zreik (Aisha), Hassan Taha (Mustafa), Akram Khourie (Mahmoud), Nidal Badarneh (Jamil), Michal Yanai (Smadar), Mantarou Koichi (Zen), Nozomi Kawata (Sakura), Dan Toren (Dani), Salwa Naqarra (Im Subaru), Giuliana Mettini . (Miss Legacy)

Soggetto

Elzober, cuoco in un sushi bar di Tel Aviv, realizza il sogno di una vita: acquista una Subaru Legacy. La note spessa però la macchina nera metallizzata viene rubata, e Elzober, aiutato dagli abitanti del villaggio, si mette alla ricerca tra sfasciacarrozze, matrimoni in bilico, maghe, banchetti e altre situazioni. Quando la ritrova, la macchina è diventata di colore rosa...

Valutazione Pastorale

Si tratta di una commedia che ha un certo fascino derivante dalla mescolanza della realizzazione: il regista è un giapponese residente in Italia, tra gli autori del copione c'è un arabo israeliano. Il risultato è nelle curiose atmosfere surreali e discontinue che caratterizzano la vicenda. Un disordine simpatico e costruttivo che restituisce il tono multirazziale della storia. Dal punto di vista pastorale, il film è da valutare come consigliabile e nell'insieme semplice.

Utilizzazione

Il film può essere utilizzato in programmazione ordinaria, e come prodotto non eccellente ma originale rispetto ai consueti sfondi ambientali.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film