SOTTO MASSIMA SORVEGLIANZA

Valutazione
Inaccettabile, Violento
Tematica
Genere
Fantastico
Regia
Lewis Teague
Durata
101'
Anno di uscita
1991
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
WEDLOCK
Distribuzione
Chance Film
Soggetto e Sceneggiatura
Broderick Miller
Musiche
Richard Gibbs
Montaggio
Carl Kress

Sogg. e Scenegg.: Broderick Miller - Fotogr.: (normale/a colori) Dietrich Lohman - Mus.: Richard Gibbs - Montagg.: Carl Kress - Dur.: 101' - Produz.: Branko Lustig

Interpreti e ruoli

Rutger Hauer (Frank Warren), Mimi Rogers (Tracy Riggs), Joan Chen (Noelle), James Remar (Sam), Stephen Tobolowsky (Warden Holiday), Basil Wallace (Emerald), Grand L. Bush (Jasper), Denis Forest, Glenn Plummer, Belle Avery, Ismael "East" Carlo

Soggetto

Frank Warren, autore di un clamoroso furto di diamanti, si trova rinchiuso nell'Holiday Prison, un carcere modello dal quale la fuga dei detenuti è resa impossibile da un collare elettronico, attivato a coppie, che può esplodere se il proprio compagno assegnato e segreto si allontana per oltre cento metri. Nella prigione Frank viene perseguitato spietatamente dal direttore Warden Holiday intenzionato ad impadronirsi dei diamanti in combutta con i due disonesti complici del detenuto: l'amante di questi, Noelle, ed il suo ex compagno d'armi, Sam. Lo stesso regolamento della prigione che permette ai carcerati di appartarsi con il partner consenziente per soddisfare i propri desideri sessuali favorisce l'avversione di Frank per Emerald, un nerboruto nero (che tiene sotto controllo i suoi compagni di galera collaborando con Holiday) mosso da gelosia in quanto la detenuta Tracy Riggs ha palesemente dimostrato di preferirgli Frank al quale ha proposto di fuggire insieme in quanto i loro collari sono in "sintonia". Dopo l'uccisione di Emerald, la coppia in fuga, braccata dalla polizia e da Sam e Noelle, dopo una notte d'amore in un motel, si reca da Jasper, un nero amico di Frank. Improvvisamente comparsi, Sam e Noelle uccidono Jasper e svelano a Warren che Tracy lo ha sempre tradito essendo una collaboratrice di Holiday. Nel successivo inseguimento dentro una fabbrica di birra la spietata Noelle, dopo aver ucciso Sam tenta di colpire Frank che, aiutato da Tracy pentita e ormai innamorata del compagno di fuga riesce a salvarsi. Poi, con il materiale fornitogli precedentemente da Jasper in una valigetta, Warren disattiva i due collari e ne estrae l'esplosivo. Successivamente si reca presso una chiesa diroccata dove l'amico morto ha nascosto il denaro ricavato dalla vendita dei diamanti. Raggiunto da Noelle e da Holiday, che l'hanno seguito grazie ad una microspia applicata all'automobile, Warren cede loro il denaro e, con uno stratagemma, anche l'esplosivo che ha tolto dai collari. Volendo eliminare sia Frank sia Tracy la perfida Noelle attiva il dispositivo elettronico dei collari di costoro: provoca così l'esplosione dell'elicottero sul quale si trova anche Holiday. Ormai liberi Frank e Tracy potranno finalmente restare insieme.

Valutazione Pastorale

il film, diretto da Lewis Teague e sceneggiato da Broderick Miller sulla falsariga di altri lavori del genere, dopo un riuscito inizio (la rapina dei diamanti con il successivo tradimento dei due complici) si snoda stancamente fino alla prevedibile conclusione finale. Tutto è basato sulla violenza: le dispute fra i detenuti per questioni di donne dato il regolamento permissivo del carcere; il crudo inseguimento; la spietata eliminazione di alcuni complici. Nella tortuosa vicenda si evidenzia sia la punizione dei "cattivi" (compresa quella relativa all'eliminazione del direttore del "carcere -modello" da lui ideato) sia la formazione della "coppia" (contrassegnata dall'ironica liberazione dal collare, una specie di "anello nuziale" come era stato definito, con macabro umorisno, dal suo degenerato ideatore). Scene scabrose e l'illecito patto che lega i protagonisti (da una parte o dall'altra della Legge) aggravano ulteriormente il giudizio sul film.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film