TRIANGOLO DI FUOCO

Valutazione
Discutibile, Scabrosità
Tematica
Genere
Fantastico
Regia
Glenn Gordon Caron
Durata
108'
Anno di uscita
1994
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
WILDER NAPALM
Distribuzione
Columbia Tristar film Italia
Soggetto e Sceneggiatura
Vince Gilligan
Musiche
Michael Kamen
Montaggio
Artie Mandelberg

Sogg. e Scenegg.: Vince Gilligan - Fotogr.: (normale/a colori) Jerry Hartleben - Mus.: Michael Kamen - Montagg.: Artie Mandelberg - Dur.: 108' - Produz.: Mark Johnson, Stuart Cornfeld

Interpreti e ruoli

Debra Winger (Vida), Dennis Quaid (Wallace), Arliss Howard (Wilder), M. Hemmet Walsh (Comandante dei vigili del fuoco), Jim Varney (Rex), Mimi Lieber (Snake Lady), Marvin J. Mc.Intyre (Sceriffo Spivey), Justin La Blanc, Lance Lee Baxley, Peter Willie, Daniel Hagen, Eric Whitmore, Robert Peters

Soggetto

Wilder e Wallace, due fratelli dalle doti paranormali (sono in grado di appiccare il fuoco con la volontà) dopo cinque anni si rivedono: Wilder ha sposato Vida, eccentrica donna ora agli arresti domiciliari per incendio, ha un chiosco di fotografie in un mega parcheggio, e fa il vigile del fuoco; il fratello Wallace fa il clown in un circo. Tra i due non esiste armonia fraterna e Wilder non risponde alle provocazioni incendiarie di Wallace, che non gli perdona di avergli carpito Vida; inoltre Wilder ha fatto pesare sul fratello il rimorso di aver involontariamente, da bambini, dato fuoco alla baracca di un compagnetto petulante ed egoista che non li voleva far entrare. Terminano finalmente gli arresti di Vida, che smania di festeggiare col marito, ma costui ha dato il suo impegno a partecipare ad una serata di tombola Bingo. L'astuto Wallace corteggia allora la donna che dopo romantiche effusioni al minigolf, sta per cedere alle lusinghe mentre si trova sul tetto della casa-roulotte dove abita con Wilder. Questi li sorprende appena in tempo per impedire la seduzione. Convinto però che l'adulterio abbia avuto luogo, maniacalmente inizia a girare attorno alla roulotte col tosaerbe, fino al giorno seguente, quando infine i due litigano incendiando la roulotte e provocando l'arrivo dei vigili del fuoco. Dopo l'arresto, usciti sotto cauzione, i tre si dividono. Restato solo, Wilder torna al chiosco; Vida invia biglietti di riconciliazione; Wallace non si dà pace e va a provocare di nuovo il fratello fintanto che i due non decidono di risolvere a "fiammate" la vertenza, che provoca incendi dappertutto. Salvati da due tute ignifughe, vengono arrestati dallo sceriffo Spivey dopo aver raggiunto finalmente un chiarimento. Successivamente i coniugi riuniti guardano, sul tetto della restaurata roulotte, lo show di Wallace che sta ormai sfruttando le sue doti in televisione.

Valutazione Pastorale

un'autentica scempiaggine "made in USA": vedere la brava Debra Winger costretta in un copione a dir poco ignobile, affiancata da attori come Dennis Quaid e Arliss Howard nonché caratteristi come M.Hemmet Walsh, fa veramente dispiacere. Se non fosse per le parolacce e la situazione pruriginosa del triangolo si potrebbe utilizzare il termine di inconsistente. Non si comprende come si possa concepire un'anomalia del genere, che mescola senza senno e senso il tema della rivalità tra fratelli sia sul piano dell'affermazione personale che per l'amore per la stessa donna. Il tutto presentato con effetti speciali da circo equestre, nonchè siparietti incredibili con i vigili del fuoco che imbastiscono assurdi coretti anni '60, tipo Beach Boys.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film