UNA NOTTE A BENGALI (THE BENGALI NIGHT)

Valutazione
Accettabile, Semplice
Tematica
Genere
Drammatico
Regia
Nicolas Klotz
Durata
92'
Anno di uscita
1990
Nazionalità
Francia
Titolo Originale
LA NUIT BENGALI
Distribuzione
Lucas Film
Soggetto e Sceneggiatura
Jean Claude Carriere dal romanzo "Maytreyi" di Mircea Eliade
Musiche
Michelle Portal
Montaggio
Daniel Coutard

Sogg.: dal romanzo "Maytreyi" di Mircea Eliade - Scenegg.: Jean Claude Carriere - Fotogr.: (scope/a colori) Emmanuel Machvel - Mus.: Michelle Portal - Dur.: 92' - Montagg.: Daniel Coutard - Produz.: F.P.C. Productions, Films A2

Interpreti e ruoli

Hugh Grant (Allan), Shabana Azmi (Indira Sen), Suprya Pathak (Gayatri Sen), Soumitra Chatterjee (Narendra Sen), John Hurst (Lucien), Anne Brochet, Pierre-Loup Pajot, Elisabeth Perceval

Soggetto

a Calcutta nel 1930 Allan, un giovane ingegnere europeo curioso dell'India e dei suoi misteri, viene assunto nell'impresa del ricco e attempato bramino Narendra Sen, il quale gli affida ad Assam l'ispezione dei terrapieni e dei ponti lungo una linea ferroviaria. Contratta la malaria a causa del clima umido e caldo, le zanzare e le piogge incessanti, viene ricoverato d'urgenza in un ospedale di Shillong e di qui trasferito a Calcutta, per interessamento del suo datore di lavoro. Appena si riprende, Narendra Sen lo invita, con viva sorpresa del giovane, a trascorrere la convalescenza nella propria confortevole abitazione, dopo di che gli affida per trattenerlo l'incarico evidentemente pretestuoso di curare un catalogo della propria ricca biblioteca, e, in seguito, di impartire lezioni di francese alla figlia sedicenne Gayatri. In realtà Narendra si propone di adottarlo, per colmare il desiderio di un figlio maschio. Per questo lo incoraggia a sentirsi a casa, e lo tratta come un figlio, sperando di farne un fratellino per Gayatri e la sorellina Lila e dargli per madre la giovane e bellissima moglie Indira. Ma il giovane si innamora di Gayatri, infrangendo senza avvedersene i complicati codici della casta e cacciandosi in un inestricabile labirinto di emozioni che lo condurranno ad essere cacciato dalla casa del suo ospite.

Valutazione Pastorale

la vicenda narrata da Klotz è abbastanza lineare, e non si discosta dal romanzo più o meno autobiografico di Mircea Eliade se non per qualche interpolazione desunta da altre opere di questo infaticabile studioso di religioni e costumi dell'India. Ciò che il regista non riesce a ricreare è l'atmosfera sfuggente di dubbi, inquietudine, incertezze e mistero che incombe invece sul libro: non basta infatti affidare a un vero attore indiano il ruolo "bifronte" di Narendra Sen e a due vere attrici indiane quello di moglie e figlia di lui per introdurre lo spettatore nella realtà complessa e contraddittoria della cultura indiana e dei suoi incomprensibili rituali; non basta la sovrabbondanza di sequenze notturne a creare la "notte" di credenze e riti, superstizioni e fatalità di quella cultura. E non è sufficiente il "cattivo presagio" dell'incidente occorso a Lucien un amico del protagonista, come lui curioso dell'India il cui apparecchio s'infrange dopo aver fotografato Gayatri, a mettere in guardia contro le insidie della sorprendente ospitalità offerta da Narendra Sen al giovane ingegnere. Nè il presunto proposito di adozione da lui accarezzato a giustificarne il continuo insistere perché Allan si occupi di Gayatri, resti solo con lei, le insegni il francese, impari da lei il bengalese, ne sopporti gli estri, la volubilità, i repentini mutamenti di umore, i poco ingenui artifici di una femminilità ritrosa, vogliosa e inquietante e la paradossale infatuazione di lei per Tagore, il suo "guru" settantenne fino al repentino finale, conseguente l'inesplicabile voltafaccia di Narendra Sen: Allan quasi scaraventato dalla confortevole residenza del bramino su uno squallido selciato di periferia, immemore e stralunato come nei fenomeni del trantrismo, in cui tutte le vicende che uno vive si rivelano inesistenti e completamente disancorate dalla realtà.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film