UNA NOTTE

Valutazione
Consigliabile, Realistico
Tematica
Amicizia, Morte
Genere
Commedia
Regia
Toni D'Angelo
Durata
89'
Anno di uscita
2008
Nazionalità
Italia
Distribuzione
DI.Elle.O srl
Soggetto e Sceneggiatura
Salvatore Sansone, Toni D'Angelo Toni D'Angelo, Rocco Marra
Musiche
My Own Parasite
Montaggio
Letizia Caudullo

Orig.: Italia (2007) - Sogg.: Toni D'Angelo, Rocco Marra - Scenegg.: Salvatore Sansone, Toni D'Angelo - Fotogr.(Panoramica/a colori): Rocco Marra - Mus.: My Own Parasite - Montagg.: Letizia Caudullo - Dur.: 89' - Produz.: Annamaria Gallo, Vincenzo D'Angelo.

Interpreti e ruoli

Nino D'Angelo (Raffaele il tassista), Luigi Iacuzio (Luigi), Alfonso Postiglione (Alfonso), Salvatore Sansone (Salvatore), Stefania Troise (Annamaria), Riccardo Zinna (Riccardo), Toni D'Angelo (Antonio), Valentina Vacca (Romy), Iaia Forte (la Divina), Francesco De Leva (cameriere), Gaetano Di Vaio . (pusher)

Soggetto

Quattro quarantenni borghesi (Salvatore, Riccardo, Alfonso e Annamaria), di origine napoletana ma residenti altrove per lavoro, tornano nel capolouogo partenopeo in occasione del funerale di Antonio, grande amico. Dopo la veglia funebre della sera, i quattro decidono di passare insieme il resto della notte. Chiamano un altro del loro gruppo, Antonio, che li conduce per vari locali notturni. Fuori, ad aspettare, c'è sempre Raffaele, il conducente del taxi che Riccardo ha preso all'aeroporto. Arriva l'alba, il gruppetto si lascia per ritrovarsi poco dopo al funerale.

Valutazione Pastorale

Ritratto di quattro persone un tempo molto legate e ora divise dai casi della vita. Il clima é quello di una sorta di "Grande freddo" napoletano. Tutto in una notte, tra ricordi, nostaglie, rabbia, rimpianti, paure. La morte davanti, il tempo che fugge alle spalle. La cornice è suggestiva, le singole psicologie sono tratteggiate con misura. Se la figura del tassista filosofo appare forse un po' troppo costruita, resta interessante il tentativo di proporre una storia 'napoletana' con accenti insoliti e originali. Dal punto di vista pastorale, il film é da valutare come consigliabile e nell'insieme realistico.

Utilizzazione

Il film può essere utilizzato in programmazione ordinaria, e in seguito coem proposta di film nel rapporto tra Napoli e il cinema. Qualche attenzione é da tenere per minori e piccoli in vista di passaggi televisivi o di uso di VHS e DVD.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film - SerieTV