UNA TOP MODEL NEL MIO LETTO

Valutazione
Accettabile, brillante **
Tematica
Il comico
Genere
Commedia
Regia
Francis Weber
Durata
85'
Anno di uscita
2006
Nazionalità
Francia, Italia
Titolo Originale
La doublure
Distribuzione
Medusa Film
Musiche
Alexandre Desplat
Montaggio
Georges Klotz

Orig.: Francia/Italia (2006) - Sogg. e scenegg.: Francis Weber - Fotogr.(Scope/a colori): Robert Fraisse - Mus.: Alexandre Desplat - Montagg.: Georges Klotz - Dur.: 85' - Produz.: Gaumont, Kairos, TF1 Films Productions.

Interpreti e ruoli

Gad Elmaleh (Francois Pignon), Alice Taglioni (Elena), Daniel Auteuil (Pierre Levasseur), Kristin Scott-Thomas (Christine Levasseur), Richard Berry (avv.Foix), Virginie Ledoyen (Emilie), Dany Boon (Richard), Michele Aumont (il medico), Michele Jonasz (André), Laurent Gamelon (Paul), Patrick Mille (Pascal), Michele Garcia (Louise), Irina Ninova . (Marie)

Soggetto

Messo alle strette davanti ad una fotografia che lo ritrae con la top model Elena, Pierre dice alla moglie Christine che la ragazza in realtà si accompagna con un terzo individuo visibile nella istantanea. Subito dopo, Pierre incarica il suo avvocato di trovare l'uomo e convince Elena ad andare a vivere con lui per avvallare la tesi della loro relazione. Christine, ovviamente, non crede a questa fandonia, avvia indagini in proprio e la finzione ben presto si smonta. Finisce che Elena abbandona Pierre, e, prima di lasciarlo, fa in modo che venga colto da un fotografo in compagnia di un travestito.

Valutazione Pastorale

Sulla scia de "La cena dei cretini" e de "L'apparenza inganna", Francis Weber confeziona un nuovo meccanismo da commedia degli equivoci, divertente e ben azzeccato. Il copione si tiene su toni eleganti e ben misurati, puntando su imbarazzi, reticenze, rossori e evitando sempre facili cadute di gusto. Sogno e realtà si confondono con arguzia, e l'ironia fa da opportuno filo conduttore. In sostanza, dal punto di vista pastorale, il film é da valutare come accettabile e senz'altro brillante. UTILIZZAZIONE: il film é da utilizzare in programmazione ordinaria, e da proporre come spettacolo simpatico e di buona gradevolezza, ben interpretato e condotto con scioltezza.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film