VOICES

Valutazione
Brillante, Consigliabile
Tematica
Famiglia - genitori figli, Musica
Genere
Commedia musicale
Regia
Jason Moore
Durata
112'
Anno di uscita
2013
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
Pitch Perfect
Distribuzione
Universal Pictures International Italia
Soggetto e Sceneggiatura
Kay Cannon tratto dal libro "Picture Perfect The Quest for Collegiate A Cappella Glory"
Musiche
Christophe Beck, Mark Kilian
Montaggio
Lisa Zeno Churgin

Orig.: Stati Uniti (2012) - Sogg.: tratto dal libro "Picture Perfect The Quest for Collegiate A Cappella Glory" - Scenegg.: Kay Cannon - Fotogr.(Panoramica/a colori): Julio Macat - Mus.: Christophe Beck, Mark Kilian - Montagg.: Lisa Zeno Churgin - Dur.: 112' - Produz.: Paul Brooks, Max Handelman, Elizabeth Banks.

Interpreti e ruoli

Anna Kendrik (Beca), Skylar Astin (Jesse), Adam DeVine (Bumper), Rebel Wilson (Ciccia Amy), Anna Camp (Aubrey), Brittany Snow (Chloe), Elizabeth Banks (Gail), Ben Platt (Benji), Hana Mae Lee (Lilly), Alexis Knapp (Stacie), Ester Dean (Cynthia Rose), Kelley Jakle . (Jessica)

Soggetto

Matricola alla Barton University, Beca ha la possibilità di entrare a far parte del gruppo di canto femminile della scuola: si tratta di un genere molto particolare, quello del canto di cappella. Il gruppo, chiamato le Bellas, partecipa alla competizione più importante e deve confrontarsi con gli analoghi concorrenti, anche maschili. Ci sono da superare molte rivalità, incomprensioni e diffidenze, prima che le ragazze capiscano che possono essere amiche e ottenere il meglio dalla loro professionalità.

Valutazione Pastorale

Si tratta di un musical un po' anomalo: all'interno del consueto canovaccio che rivisita le fasce giovanili, il mondo universitario, il rapporto con insegnanti e genitori, si colloca la presenza di una partitura musicale incentrata sul canto cosiddetto 'da cappella' che richiede sensibilità e preparazione. Canzoni e musiche, gradevoli e accattivanti, sono poi accompagnate da esibizioni di danza svelte e dinamiche. Se quindi una certa prevedibilità narrativa può indurre a momenti di noia e di scarsa comprensione emotiva (tutto è molto americano), lo spettacolo è tenuto in piedi dagli studenti e dalle loro performance come cantanti ballerini. Ai temi dell'amicizia, del crescere in gruppo, del maturare a contatto con le difficoltà si unisce qualche passaggio meno sorvegliato con parole e descrizioni di tipo sessuale insistite e non del tutto necesssarie. Nell'insisme, dal punto di vista pastorale, il film è da valutare come consigliabile e brillante.

Utilizzazione

Il film può essere utilizzato in programmazione ordinaria e, meglio, in occasioni mirate, come proposta per un pubblico giovanile, a livello liceale/universitario. Attenzione è da tenere per minori e piccoli in vista di passaggi televisivi o di uso di dvd e di altri strumenti tecnici.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film - SerieTV