Nasce la piattaforma VatiVision, con una programmazione tra cultura, arte e fede

venerdì 17 Luglio 2020
Un articolo di: Perugini Sergio

Grande rivelazione del mese è la neonata piattaforma VatiVision, dall’8 giugno, disponibile su ogni device tramite app oppure attraverso il sito Vativision.com, compatibile con qualsiasi browser, smart Tv e set-top box. Con una chiara ispirazione ai valori cristiani, VatiVision è realizzata dalla società di produzione bergamasca Officina della Comunicazione – per anni braccio produttivo della Santa Sede in sinergia con il Ctv/Vatican Media – e il gruppo internazionale Vetrya.
Tre sono le direttrici su cui VatiVision ha costruito la su offerta per gli utenti (fruizione per noleggio o acquisto di singoli titoli): il mondo dell’arte e in particolare il filone dell’arte sacra, con film e documentari tra cui le produzioni “Alla scoperta dei Musei Vaticani” e “Divina bellezza” con Alberto Angela; ancora, fede e religione, con opere dedicate a figure di santi, beati, testimoni di fede, pontefici o ritratti della Santa Sede (tra i titoli molti quelli su papa Francesco e i pontefici del XX secolo, ma anche miracoli eucaristici, san padre Pio, la figura di Carlo Acutis, ecc.); infine, il mondo della cultura e della storia, con uno sguardo all’Italia, all’Europa e agli altri continenti. La piattaforma, rilasciata ora solo sul mercato italiano, a breve sarà disponibile nei diversi continenti.
Da segnalare due importanti anteprime cinema: il documentario francese “Lourdes” (2019) dei registi Thierry Demaizière e Alban Teurlai, mai uscito in sala, così come il film statunitense “In viaggio verso un sogno” (“The Peanut Butter Falcon”, 2019) firmato da Tyler Nilson e Michael Schwartz, con Shia LaBeouf e Dakota Johnson, una storia educational sui temi della famiglia e della disabilità.


Allegati

Lourdes

Scheda Film

Forse ti interessa anche:

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film