Achivio Storico

LA MISCHIA DEI FORTI

Regia
Reginald Le Borg
Anno di uscita
1946

titolo_originale: Joe Palooka, Champ

interpreti: Joe Kirkwood, Jr. (Joe Palooka), Elyse Knox (Anne), Leon Errol (Knobby Walsh), Eduardo Ciannelli (Florini), Joe Sawyer (Lefty), Elisha Cook, Jr. (Eugene), Sam MacDaniel (Smoky), Robert Kent (Brewster), Sarah Padden (Mamma Palooka), Michael Mark (Pap? Palooka), Lou Nova (Al Costa), Russ Vincent (Curly), Alexander Laszlo (Aladar), Carolyn Hughes (Mrs. Van Praag), Betty Blythe (Mrs. Stafford), Philip Van Zandt (Freddie Wells), Carole Donne (Mrs. Oberlander), Henry Armstrong (se stesso), Joe Louis (se stesso), Jack Roper (se stesso), Manuel Ortiz (se stesso)

genere: sportivo

soggetto: Hal E. Chester, dai ?comics? [?fumetti?] di Ham Fisher

sceneggiatura: Albert de Pina e Cy Raker Endfield

fotografia: Ben [Benjamin] Kline

scenografia: Edward C. Jewell

musica: Alexander Laszlo

direzione_musicale: Edward Kay

montaggio: Bernard W. Burton

produzione: Hal E. Chester per Monogram

distribuzione: G.D.B.

durata: 70?

tematiche: sport

trama: Un impresario di boxe che si ? ridotto ad organizzare degli incontri nei piccoli centri rurali fa la conoscenza, durante la sua tourn?e, di Joe Palooka un giovane impiegato in un garage, nel quale scopre attitudini eccezionali per la boxe. In base agli accordi stabiliti egli diventa il suo impresario, cura il suo allenamento e lo guida attraverso una serie di gare, sempre vittoriose, fino all?incontro per la conquista del titolo mondiale. L?impresario del boxeur che detiene il titolo tenta di corrompere Palooka per fargli rinunciare all?incontro e di fronte alla decisa resistenza di costui, stabilisce di precludergli con la violenza l?accesso al ring. Ma anche questo tentativo risulta vano, Palooka sale sul ring e atterra l?avversario conquistando l?ambito titolo. L?onesto e valoroso giovane conquista anche definitivamente il cuore di una graziosa fanciulla che da un pezzo segue trepidante la sua marcia vittoriosa.

giudizio_artistico: Il film offre una pittura efficace di quel mondo particolare e vario che gravita intorno al ring, facendo passare lo spettatore attraverso le fasi emozionanti di memorabili incontri di boxe.

giudizio_morale: Dal punto di vista morale si pu? deplorare che i produttori e gli autori di films non trovino soggetti pi? degni da offrire all?attenzione ed alla sensibilit? delle platee. Dato il genere, ? giusto per? riconoscere che questo lavoro contiene parecchi elementi positivi: il sano ambiente domestico del protagonista, la di lui fondamentale onest?, la purezza dei suoi sentimenti, la severit? del regime imposto ai campioni ecc. Per queste ragionii si ritiene che il film possa esser visto da tutti in pubblica sala. T

nazione: Stati Uniti

Ricerca Film - SerieTv
Ricerca Film - SerieTV