Achivio Storico

LA VERGINE DEL LAGO

Regia
Laszlo Kalmar
Anno di uscita
1940

titolo_originale: Toparti latomas

interpreti: Pal Javor (Ivan), Erzsi Simor, Lili Berky, Klari Tolnay, Gabor Rajnay

genere: drammatico

musica: Szabolcs F?nyes

parole_delle_canzoni: Istvan Mihaly

produzione: Hunnia Film (Budapest)

distribuzione: I.C.I. [Industrie Cinematografiche Italiane]

durata: 97?

tematiche: amore; handicap

trama: Il giovane scultore Ivan si innamora di una misteriosa donna che ha visto tuffarsi, di notte, in un lago presso il quale lo scultore vive. Per lei modella una statua che per? deve rimanere senza volto. Nello stesso lago compie delle quotidiane passeggiate anche la figlia di un illustre medico, direttore di un sanatorio, che ? rimasta paralizzata alle gambe in seguito ad una forte emozione. Lo scultore la scambia per la misteriosa tuffatrice e le dichiara il proprio amore che la giovane accoglie senza per? svelare la sua infermit?. La statua ? finita ed il fidanzamento con Anna concluso. Ma in una notte di tempesta Ivan, mentre ritorna in citt?, s?imbatte in Ghita che ? la donna misteriosa. Ivan conteso da Ghita e Anna oscilla tra l?una e l?altra e solo dopo contrasto di sentimenti e di passioni Ghita rinuncia a lui e Anna potr? sposarlo.

giudizio_artistico: Esteticamente di poco rilievo, nonostante la scorrevolezza narrativa della prima parte.

giudizio_morale: Le frequenti eccessive nudit? e l?atmosfera malsana consigliano di escludere tutti dalla visione del film. D

nazione: Ungheria

Ricerca Film - SerieTv
Ricerca Film - SerieTV