Achivio Storico

L?IDIOTA

Regia
Georges Lampin
Anno di uscita
1946

titolo_originale: L'idiot

interpreti: G?rard Philipe (il principe Muickin), Edwige Feuill?re (Nastasia Filipovna), Lucien Coedel (Rogogin), Margurite Moreno (la moglie del generale), Nathalie Nattier (Agale), Jean Debucourt (Totskij), Sylvie (sua moglie), Felicien Tramel (il generale Ivolgin), Maurice Chambreuil (il generale Epantcin), Marcel Andr? (Gania)

genere: drammatico

soggetto: dal romanzo russo omonimo [1868] di Fedor Dostoevskij

sceneggiatura: Charles Spaak

fotografia: Christian Matras

musica: Maurice Thiriet

montaggio: Leonide Azar

produzione: Sacha Gordine

distribuzione: Lux Film

durata: 100?

tematiche: tematiche religiose; solidariet?-amore

trama: Un giovane principe russo, ridotto in miseria, ritorna in patria dopo una lunga assenza. In seguito alle sofferenze fisiche patite sembra che le sue facolt? mentali siano indebolite ed i suoi parenti ai quali si presenta non lo tengono in considerazione, ma quando una improvvisa eredit? lo fa ricco, tutti cambiano il loro atteggiamento nei suoi riguardi. Il giovane che in realt? ? dotato di non comune intelligenza e di sentimenti veramente evangelici viene a contatto con persone di tutte le classi sociali e ovunque trova soltanto bassezza, ipocrisia e corruzione. Sempre pronto a sacrificarsi per il prossimo, cerca di aiutare tutti quelli che soffrono ma la sua abnegazione non ? di giovamento a nessuno perch? ognuno cerca soltanto l?appagamento delle proprie passioni e non comprende che il solo sincero pentimento delle colpe, l?amore del prossimo e di Dio, la rinunzia all?egoismo, possono dare la pace dell?animo e la gioia.

giudizio_artistico: Opera cinematografica di notevole rilievo, la narrazione ? fluida e avvincente e i personaggi sono tratteggiati e resi con grande efficacia.

giudizio_morale: In sede morale va rilevato che il vero, profondo significato del film risiede nell?antitesi tra la figura del protagonista e tutte le figure che lo attorniano. E? un quadro lugubre, storicamente vero nella luce del messaggio cristiano, che eleva la tonalit? del film. Tuttavia la visione va riservata agli adulti di maturo giudizio in grado di comprenderne il significato e la portata. Ar

nazione: Francia

Ricerca Film - SerieTv
Ricerca Film - SerieTV