Achivio Storico

OTTO GIORNI DI VITA

Regia
James Whale
Anno di uscita
1941

titolo_originale: They Dare Not Love

interpreti: George Brent (principe Kurt von Rotenberg), Martha Scott (Marta Keller), Paul Lukas (barone von Helsing), Egon Brecher (il professor Keller), Roman Bohnen (barone Shafter), Edgar Barrier (capitano Wilhelm Ehrhardt), Kay Linaker (Barbara Murdock), Frank Reicher (un capitano)

genere: drammatico

soggetto: James Edward Grant

sceneggiatura: Charles Bennett e Ernest Vajda

fotografia: Franz Planer

direzione_e_supervisione_musicale: Morris W. Stoloff

montaggio: Al Clark

produzione: Sam Bischoff per Columbia

distribuzione: C.E.I.A.D.

durata: 75?

tematiche: storia; guerra; solidariet?-amore

trama: Il principe Kurt, austriaco, esule in America, ama la figlia del prof. Eber; ma questa ? fidanzata al capitano Ehrard, che si crede internato in un campo di concentramento tedesco. Poich? la fanciulla vuol rimanere fedele alla parola data, il principe, per contribuire alla di lei felicit? si consegna agli emissari della Gestapo, ottenendo in compenso la libert? di alcuni prigionieri, fra i quali il capitano Ehrard. Ma questi ? un traditore e la fidanzata lo scopre per caso negli stessi uffici della Gestapo. Da lui apprende che il principe sta per partire. La fanciulla lo raggiunge sulla nave, e rimane con lui prigioniera dei tedeschi. Consci della sorte che li attende, essi consacrano il loro amore col matrimonio. Ma nel frattempo ? scoppiata la guerra mondiale ed un provvidenziale caccia inglese cattura la nave tedesca. I due prigionieri vengono cos? sottratti alla morte.

giudizio_artistico: Si tratta di un lavoro mediocre: la trama appare spesso eccessivamente ingenua.

giudizio_morale: Dal punto di vista morale rileviamo che il lavoro non impone riserve, mentre vi si riscontrano alcuni elementi positivi. Se ne consente quindi a tutti la visione, in sala pubblica. T

nazione: Stati Uniti

Ricerca Film - SerieTv
Ricerca Film - SerieTV