Achivio Storico

PICCOLA LADRA

Regia
Henri Decoin
Anno di uscita
1939

titolo_originale: Battement de coeur

interpreti: Danielle Darrieux, Claude Dauphin, André Luguet, Saturnin Fabre, Julien Carette

genere: commedia

sceneggiatura: Jean Willème, Max Colpet, Michel Duran

fotografia: Robert Le Febvre

musica: Paul Misraki

produzione: Grigori Rabinovitch / Ciné-Alliance / Discina

distribuzione: Scalera Film / I.C.I. [Industrie Cinematografiche Italiane]

durata: 97'

tematiche: amore

trama: Una piccola ladra sorpresa in flagrante da un ambasciatore estero a Parigi, viene da costui costretta a figurare come invitata ad una festa da ballo di diplomatici. Durante la festa ella deve rubare l'orologio ad un giovane ministro inglese e, dopo che l'ambasciatore ne avrà aperta la controcassa, riporlo nel taschino del ministro. Tutto ciò perché l'ambasciatore è stato anonimamente avvertito che il diplomatico inglese conserva nell'orologio una fotografia della ambasciatrice. La ragazza pur eseguendo l'ordine, asporta la fotografia incriminata. Da questo momento ella però interessa vivamente il ministro inglese che, apprezzandone le doti fondamentalmente oneste, finisce per innamorarsene e sposarla.

giudizio_artistico: La paradossale vicenda è trattata con mano abile e la pellicola pur non avendo grandi pretese, si lascia vedere con interesse.

giudizio_morale: La scabrosità dell'argomento trattato, per quanto tutto il racconto sia tenuto su di un piano comico-paradossale, induce ad escludere i giovani dalla visione del film. A

nazione: Francia

Ricerca Film - SerieTv
Ricerca Film - SerieTV