Achivio Storico

UOMINI E TOPI

Regia
Lewis Milestone
Anno di uscita
1939

titolo_originale: Of Mice and Men

interpreti: Burgess Meredith (George Milton), Lon Chaney, Jr. (Lennie), Charles Bickford (Slim, il padrone della fattoria), Betty Field (Mae, sua moglie), Roman Bohnen (Candy), Bob Steele (Curley), Noah Beery, Jr. (Whit), Oscar O?Shea (Jackson), Granville Bates (Carlson), Leigh Whipper (il truffatore), Helen Lynd (Susie), Carl Pitti, Barbara Pepper, Leona Roberts (zia Clara), Silver Tip Baker (Old Hand), Eddie Dunn (l?autista dell?autobus), Jack Lawrence e John Beach (lavoratori al ranch), Howard Mitchell (lo sceriffo), Baldwin Cooke

genere: drammatico

soggetto: dal romanzo omonimo [1937] di John Steinbeck

sceneggiatura: Eugene Solow

fotografia: Norbert F. Brodin

effetti_speciali: Roy W. Seawright

scenografia: Nicolaj Remisoff

musica: Aaron Copland

produzione: Hal Roach e Lewis Milestone [produttore associato: Frank Ross] per 20th Century-Fox

distribuzione: E.N.I.C. [Ente Nazionale Industrie Cinematografiche]

durata: 107?

tematiche: handicap; violenza

trama: In una regione meridionale dell?America due giovani si presentano in una fattoria per lavorare. Sono cugini: uno ? un ragazzo svelto, di corporatura normale, l?altro ? un gigante, di forza erculea, ma deficiente. Il sano guida lo scemo che gli ? devoto, ma che gli combina involontariamente un sacco di guai, bench? sia di indole mite. Affrontato senza ragione dal figlio del padrone, un gradasso ignobile, il gigante si lascia battere, ma ad un certo punto afferra la mano dell'aggressore e la stringe inconsciamente tra le sue dita fino a stritolarla. Nella citt? vicina si celebra una festa dove tutti accorrono, ma il padrone lascia a casa la giovane moglie della quale ? gelosissimo. Questa per distrarsi, scende nella stalla dove hanno rinchiuso lo scemo affinch? non faccia guai. La donna, pervertita lo induce ad accarezzarla ed egli, inconsciamente la strangola. Scoperto il fatto si vuole linciare il colpevole, ma il cugino, con un colpo di pistola lo sottrae alla esecuzione.

giudizio_artistico: E? una pietosa e tragica storia che l?esperto regista e i valorosi interpreti non sono riusciti a rendere avvincente. Alcuni esterni sono veramente belli e il commento musicale ? aderente al soggetto.

giudizio_morale: La vicenda non manca di elementi positivi ma malgrado ci? il lavoro risulta nocivo per la concezione materialistica che pervade tutto il racconto e che trova la sua espressione pi? evidente nel gesto con cui il povero deficiente viene soppresso. Si ritiene quindi opportuno di sconsigliare la visione del film ad ogni genere di pubblico. E

nazione: Stati Uniti

Ricerca Film - SerieTv
Ricerca Film - SerieTV