6 GRADI DI SEPARAZIONE

Valutazione
Inaccettabile, Amorale
Tematica
Genere
Commedia
Regia
Fred Schepisi
Durata
108'
Anno di uscita
1995
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
SIX DEGREES OF SEPARATION
Distribuzione
U.I.P.
Soggetto e Sceneggiatura
John Guare basato sul lavoro teatrale di John Guare
Musiche
Jerry Goldsmith
Montaggio
Peter Honess

Sogg.: basato sul lavoro teatrale di John Guare - Scenegg.: John Guare - Fotogr.: (scope/a colori) Ian Baker - Mus.: Jerry Goldsmith - Montagg.: Peter Honess - Dur.: 108' - Produz.: Fred Schepisi, Arnon Milchan

Interpreti e ruoli

Will Smith (Paul), Stockard Channing (Ouisa Kittredge), Donald Sutherland (Flan Kittredge), Ian Mc Kellen (Geoffrey), Mary Beth Hurt (Kitty), Bruce Davison (Larkin), Richard Masur (Fine), Anthony Michael Hall (Trent Conway), Heather Graham, Eric Thal, Anthony Rapp, Osgood Perkins

Soggetto

a New York, in un suntuoso attico sul'East Side, in procinto di uscire a cena con l'amico e magnate sudafricano Geoffrey, Ouisa e Flan Kittredge vengono sorpresi dall'arrivo di un aitante giovane nero, Paul, ferito al fianco, che si dichiara compagno di studi dei loro due figli, e figlio di Sidney Poitier. I modi squisiti, la cultura, l'abilità culinaria del giovane, che li convince a mangiare in casa, e promette loro di ingaggiarli nella versione filmica di "Cats", conquistano i Kittredge che lo ospitano per la notte. Ma al mattino Ouisa scopre il giovane a letto con un coetaneo bianco e strafottente: con ira e delusione entrambi vengono cacciati da casa. Ma il ricordo del giovane perseguita i coniugi Kittredge che non fanno che parlarne in giro, scoprendo che anche gli amici Kitty e Larkin hanno avuto la visita di Paul, unitamente a un medico, il dottor Fine, che ha addirittura ceduto a Paul l'uso della villetta. L'unico legame è la comunanza di studi millantata da Paul coi figli dei cinque che negano di conoscerlo ma si convincono ad indagare. Infine un loro ex collega di college Trent Conway confessa di aver vissuto tre mesi con Paul, cui ha insegnato le buone maniere e fornito indirizzi e abitudini delle famiglie-bene della sua cerchia scolastica. Ma Paul ora si fa passare per figlio illegittimo di Flan, commovendo una coppia di hippie incontrata al Central Park, Rick ed Elizabeth, che lo ospitano. Riesce a convincere Rick a consegnarli del denaro, con la scusa che il padre vuole vederlo. Dopo una lussuosa cena, Paul seduce Rick che, sconvolto dalla reazione di Elizabeth. si getta dalla finestra. La polizia cerca ormai Paul dappertutto, e costui chiama Ouisa dicendole che sente di avere con lei un legame speciale: la donna lo supplica di costituirsi, e lo convince ad aspettare lei e Flan che lo condurranno alla polizia. Ma il traffico fa sì che Paul venga portato via sotto i loro occhi, e sparisca per sempre. All'ennesimo racconto della vicenda da parte del marito, Ouisa ha un moto di ribellione e si allontana da sola per le strade di New York.

Valutazione Pastorale

tratto da un fortunato lavoro teatrale di John Guare, il film di Schepisi si muove con disinvoltura, con bella fotografia, con una New York suggestiva co-protagonista dello snobismo e del classismo che anima l'upper class nei cui meandri riesce a intrufolarsi col suo talento tra il geniale, il truffaldino ed il naïf il seducente "angelo nero" che alla fine convertirà alla sua filosofia dell'immaginazione solo Ouisa. Pervasa da un antirazzismo di superficie, tipico di certi strati radical-chic simboleggiati dai Kittredge e dai loro amici, la sostanza del film però, con il taglio scelto dall'autore, è tutt'altro che entusiasmante: l'omosessualità del giovane è sbandierata come una piacevole amenità, anche se provoca addirittura un suicidio; tutti i personaggi, eccezione fatta forse per Ouisa, esibiscono comportamenti e reazioni tipiche di chi si preoccupa solo di mascherare la facciata, lo status, che si è costruito e per cui vive, a discapito dell'interno freddo ed incolore della propria casa. Commedia intrigante, che solleva certamente degli interrogativi, ma purtroppo sostanzialmente negativa.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film