BRATZ

Valutazione
Inconsistente, superficialità
Tematica
Adolescenza, Amicizia, Famiglia - genitori figli, Musica
Genere
Commedia
Regia
Sean McNamara
Durata
110'
Anno di uscita
2008
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
Bratz : The Movie
Distribuzione
Eagle Pictures
Soggetto e Sceneggiatura
Susan Estelle Jansen David Eilenberg, Adam De La Pena dai personaggi della omonima serie tv animata
Musiche
John Coda
Montaggio
Jeff Canavan

Orig.: Stati Uniti (2007) - Sogg.: David Eilenberg, Adam De La Pena dai personaggi della omonima serie tv animata - Scenegg.: Susan Estelle Jansen - Fotogr.(Scope/a colori): Christian Sebaldt - Mus.: John Coda - Montagg.: Jeff Canavan - Dur.: 110' - Produz.: Avi Arad, Isaac Larian, Steven Paul.

Interpreti e ruoli

Logan Browning (Sasha), Janel Parrish (Jade), Nathalia Ramos (Yasmin), Skyler Shaye (Cloe), Chelsea Staub (Meredith Dimly), Anneliese van der Pol (Avery), Malese Jow (Quinn), Ian Nelson (Dylan), Stephen Lunsford (Cameron), Jon Voight (preside Dimly)

Soggetto

Sasha, Jade, Yasmin e Cloe, quattro amiche, sfidano le regole della loro scuola con il loro modo di vestire e di atteggiarsi. Meredith, la figlia del Preside, le contrasta in ogni modo. Quando arriva la festa di fine anno, lei é sicura di vincere, ma invece il primo premio va proprio alle quattro amiche.

Valutazione Pastorale

Il punto di partenza é una serie televisiva di animazione, ovviamente di grande successo. Notevole é, pare, lo sfruttamento sul mercato dei giocattoli: bambole con le fattezze delle Bratz sono irrinunciabili per le adolescenti. Che il fenomeno abbia connotazioni (culturali, ambientali, mentali) fortemente americane, sembra quasi superfluo dirlo. Tuttavia veicola modelli e stili di vita, dei quali è opportuno sottolineare, con tranquillità e senza demonizzare, la generale leggerezza, offerta con una storiella melensa, dolciastra, quasi stucchevole. Belli alcuni numeri musicali, ma i messaggini positivi che vengono lanciati (amicizia, rispetto per i genitori, volontà di non arrendersi...) restano proprio epidermici e irrisolti. Dal punto di vista pastorale, il film é da valutare come inconsistente, e segnato da superficialità. UTILIZZAZIONE: il film può essere utilizzato in programmazione ordinaria, e per i ragazzi, purché se ne mettano in evidenza i molti limiti sopra indicati.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film