CON CUORE PURO – Un documentario sull’incerto universo amoroso

Valutazione
Consigliabile, Problematico, dibattiti
Tematica
Famiglia, Metafore del nostro tempo, Sessualità, Solidarietà-Amore
Genere
Documentario
Regia
Lucrezia Le Moli
Durata
55'
Anno di uscita
2013
Nazionalità
Italia
Distribuzione
ACEC (per uso theatrical)
Musiche
Mauro Montalberti
Montaggio
Cristina Flamini

Orig.: Italia (2011) - Sogg. e scenegg.: Amedeo Guarnieri - Fotogr.(Panoramica/a colori): Bruno Fundarò - Mus.: Mauro Montalberti - Montagg.: Cristina Flamini - Dur.: 55' - Produz.: Fondazione Teatro Due, RAI Cinema.

Soggetto

Filosofi, poeti, intellettuali, registi, uomini e donne di varie parti d'Italia: tutti provsno a definire l'amore come traguardo, come illusione, come sogno...

Valutazione Pastorale

Si fa presto a dire esperienza amorosa. Detta una, detta nessuna. Importante è avare il "cuore puro" e affidarsi all' "incerto universo amoroso". Lucrezia Le Moli, documentarista di valore, ha il coraggio di entrare a pie' pari negli spazi affollati di una inestricabile soggettività. Chiama a raccolta molte persone, rispetto alle quali bisogna fare la consueta, un po' abusata distinzione: uomini/donne di cultura e conosciuti; uomini/donne qualunque. Ammesso che ci sia differenza, il risultato è lo stesso: o la dolce gioia della reciproca comprensione, o il disappunto del distacco. O il lasciarsi andare agli eventi o il cercare di capire. Chi mette in campo molta erudizione spesso ottiene niente; meglio chi trasmette esperienze autentiche, fatti, verità. Il ritmo sciolto consente di soffermarsi su qualche passaggio e recuperarne gli effetti a distanza. Dal punto di vista pastorale, il film è da valutare come consigliabile, problematico e adatto per dibattiti.

Utilizzazione

Il film è da utilizzare in programmazione ordinaria e, più utilmente, in situazioni mirate per avviare riflessioi sui temi che propone tra realtà, finzione, letteratura, ragione e spirito.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film