COPPIA D’AZIONE **

Valutazione
Accettabile, Brillante
Tematica
Genere
Grottesco
Regia
Herbert Ross
Durata
89'
Anno di uscita
1994
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
UNDERCOVER BLUES
Distribuzione
U.I.P.
Soggetto e Sceneggiatura
Ian Adrams
Musiche
David Newman

Sogg. e Scenegg.: Ian Adrams - Fotogr.: (normale/a colori) Donald E. Thorin - Mus.: David Newman - Mont.: Priscilla Wedd-Friendly - Dur.: 89' - Prod.: Mike Lobell

Interpreti e ruoli

Kathleen Turner (Jane Blue), Dennis Quaid (Jeff Blue), Fiona Shaw (Novacek), Stanley Tucci (Muerte), Obba Babatunde (Theodore Sawyer), Larry Miller (Sergente Halsey), Tom Arnold (Vern Newman), Park Overall, Ralph Brown, Marshall Bell, Richard Jenkins, Saul Rubinek, Dakin Matthews, Jan Triska.

Soggetto

in vacanza a New Orleans con la bimba di nove mesi, Jeff e Jane Blue, ex agenti segreti, si godono la città ed il suo folklore. La lezione impartita da Jeff a "Muerte", un teppista locale che voleva rapinarlo, insospettisce il tenente della polizia Theodore Sawyer, che assume informazioni su costoro da un amico della CIA. Frattanto i Blue sono stati convinti ad accettare un ultimo incarico: assicurare alla giustizia una pericolosa agente ceca, Novacek, la quale dopo aver usato come fornitore di "C22", letale gas nervino, un colonnello dell'esercito, lo ha sostituito, dopo averlo soppresso, con un chimico, Foster, che viene però ucciso prima di avere un appuntamento con Jeff. Sawyer, insieme al sergente Halsey, sorprende i Blue a perquisirne l'appartamento, e vuole sapere tutto, decidendo di controllarne le mosse continuamente. Ma questi lo ingannano usandolo come esca involontaria per il direttore della Banca usata da Foster, che sequestrano servendosi dell'auto della polizia, e minacciando l'uomo di "torture" atroci gli carpiscono informazioni sulla Novacek. Jane, travestita da vecchia, convince il furente "Muerte", ulteriormente sbeffeggiato da Jeff che lo ha lasciato in mutande tra gli alligatori allo zoo, a fare la spia alla donna che Jeff vuole sorprendere nel suo covo l'indomani. Jeff e Jane sfuggono alla vigilanza della polizia, che piantona l'albergo, ma Sawyer segue Blue sulla barca che ha affittato, mentre Jane incappa negli agenti della Novacek e viene catturata con la piccola figlia. La Novacek sorprende Jeff e Sawyer, ma Jane lo libera lanciando la "figlia" (che è un bambolotto pieno di gas accecante) contro i suoi accoliti. Nel parapiglia e nella sparatoria generale, Novacek, dopo una colluttazione con Jane, ha la meglio, e riesce a fuggire con l'elicottero dei complici sopraggiunti e la valigetta del "C22": ma a bordo ha la sorpresa di trovarsi di fronte il capo della CIA che l'arresta. I coniugi Blue, finalmente riescono a fare una crociera in barca, ma "Muerte" li perseguita ancora: decidono così di farlo cadere in mare, lanciandogli però un salvagente.

Valutazione Pastorale

bonaria e fracassona commedia quanto basta a divertire un pubblico eterogeneo che ha voglia di rilassarsi e fare qualche risata, con la Turner e Quaid che si divertono palesemente nei ruoli affidati. Particolarmente azzeccata la caratterizzazione del "cattivo" per antonomasia Tucci, qui nelle inedite vesti di un delinquente che invece di nuocere subisce tanti maltrattamenti (nella sequenza finale arriva persino a spararsi per sbaglio in un piede). Palese parodia del filone "spionaggio", il film vive sostanzialmente della trovata di trasferire ad una coppia innamorata e con figlia le prerogative fisiche e psicologiche dei superagenti del cinema, con effetti a volte divertenti, a volte sopra le righe, quando i meccanismi del grottesco prendono la mano a regista e sceneggiatori. D'altra parte tutto è così poco probabile e chiaramente impostato come un gioco cinematografico, che le lotte, le piccole smagliature verbali o qualche situazione "calda", sia pur inserita nel più che legittimo contesto dei rapporti coniugali, non influiscono certo sull'accettabilità di uno spettacolo brillante.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film