DREDD – LA LEGGE SONO IO

Valutazione
Inconsistente, Crudezze
Tematica
Genere
Fantastico
Regia
Danny Cannon
Durata
110'
Anno di uscita
1995
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
IUDGE DREDD
Distribuzione
Buena Vista International Italia
Soggetto e Sceneggiatura
Michael De Luca, William Wisher, Steven E. De Souza basato sul fumetto "Judge Dredd" creato da John Wagner, Carlos Ezquerra
Musiche
Alan Silvestri
Montaggio
Alex Mackie, Harry Keramidas

Sogg.: basato sul fumetto "Judge Dredd" creato da John Wagner, Carlos Ezquerra - Scenegg.: Michael De Luca, William Wisher, Steven E. De Souza - Fotogr.: (scope/a colori) Adrian Biddle - Mus.: Alan Silvestri - Montagg.: Alex Mackie, Harry Keramidas - Dur.: 110' - Produz.: Charles M. Lippincott, Beau E.L. Marks

Interpreti e ruoli

Sylvester Stallone (Joseph Dredd), Armand Assante (Rico), Jurgen Prochnow (Griffin), Max Von Sydow (Fargo), Diane Lane (Hershey), Rob Schneider (Fergie), Joan Chen

Soggetto

nel terzo millennio le megalopoli sono ormai terra di conquista per una criminalità perversa e polimorfa. Contro di essa si battono i "giudici", che sono insieme magistrati, poliziotti e giustizieri. Per la sua inflessibile severità, Joseph Dredd è il terrore dei malviventi del Livello zero di Megalopoli 1, quel che resta di Manhattan. Un pericoloso criminale, Rico, ex giudice e collega di Dredd, evade , e uccide, con la divisa di Dredd, che lo aveva a suo tempo condannato, un cronista che da tempo è ostile a Joseph, che viene processato, e nonostante la difesa della collega Hershey, e l'interessamento del vecchio giudice Fargo, che addirittura si autoesilia per salvargli la vita, il giudice Griffin lo condanna all'ergastolo. Ma l'aereo che trasporta i condannati (dove ritrova Fergie, un ladruncolo da lui condannato precedentemente) viene sabotato dagli "Angeli", assassini antropofagi, da cui scampano con l'aiuto di Fargo, che però muore, rivelandogli che sia lui che Rico sono cloni di laboratorio nati con l'interrotto progetto Giano, che prevedeva giudici sintetici creati rielaborando il DNA di Fargo. Rico riattiva il progetto, così come ha fatto con un terribile robot che gli fa da guardia del corpo, col quale uccide numerosi giudici per creare il panico su ordine di Griffin, che infuriatosi perché Rico ha usato il suo DNA nel progetto, viene eliminato dal robot. Dredd raggiunge Rico, che gli propone di fare parte del nuovo consiglio. Al rifiuto sdegnato del "fratello", cerca di eliminarlo col terribile robot che però Fergie riesce a sabotare. Infine Rico precipita dalla statua della Libertà, dove era celato il progetto Giano, e Dredd viene riabilitato. Ma rifiuta la presidenza dei giudici e riprende il suo posto di giudice di strada.

Valutazione Pastorale

il film, che nasce da un fumetto, è una fantasmagoria di effetti speciali e di scenografie di enorme impatto visivo, collegate da una storia ritrita e immerso in paesaggi urbani che, per imitare il fumetto, sembrano veramente di cartone. Stallone gigioneggia proponendo battute risibili e levando in su il sopracciglio a mostrare emozioni che è ben lungi dal comunicare. Il fumetto, nonostante il gran da fare che si danno sceneggiatori e maghi degli effetti per sbalordire il pubblico, e nonostante il vecchio Max Von Sydow convocato per dar lustro alla pellicola, rimane un prodotto molto approssimativo sul piano della narrazione e dei contenuti, e molto, anzi troppo infantile nei dialoghi. La tecnica narrativa ricorda quella di un videogame, così come i morti che cadono come pupazzetti, ma non mancano squartamenti e sventramenti, scene o effetti alquanto disgustosi, ed il solito clima di violenza e di giustizia che sono caratteristici del mondo statunitense. Diane Lane fa la grintosa con buona volontà, ma il suo faccino da bambolina non è certo il più adatto alla parte. Quanto ad Armand Assante, fa il cattivo come si farebbe ad una recita studentesca, ed il dramma dei due cloni gemelli l'uno buono e l'altro cattivo sembra, come riproposta di Caino e Abele, alquanto fuori centro.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film