FAST FOOD, FAST WOMEN

Valutazione
Accettabile-riserve, Brillante
Tematica
Anziani, Donna, Matrimonio - coppia
Genere
Commedia
Regia
Amos Kollek
Durata
91'
Anno di uscita
2001
Nazionalità
Francia, Italia, Stati Uniti
Distribuzione
BIM - Columbia TriStar Films Italia
Musiche
David Carbonara
Montaggio
Sheri Bylander

Orig.: Stati Uniti/Francia/Italia (2000) - Sogg. e scenegg.: Amos Kollek - Fotogr.(Panoramica/a colori): Jean-Marc Fabre - Mus.: David Carbonara - Montagg.: Sheri Bylander - Dur.: 91' - Produz.: Fast Production, Lumen Films, Pandora Films, Paradis Films, Orly Films, Bim.

Interpreti e ruoli

Anna Thomson (Bella), Jamie Harris (Bruno), Louise Lasser (Emily), Robert Modica (Paul), Lonette Mckee (Sherry-Lynn), Victor Argo (Seymour), Austin Pendleton (George), Angelica Torn (Vitka), Valerie Geffner (Wanda), Sandrine Holt (Giselle)

Soggetto

Impiegata come cameriera in un modesto locale di New York, Bella é prossima a compiere 35 anni, e vorrebbe dare una svolta alla propria vita. Sul momento si accontenta di incontrarsi con George, un uomo più anziano, regista teatrale a sua volta sposato che va da lei per rapidi incontri sessuali. Sollecitata dalla madre, Bella incontra un giorno Bruno, tassista divorziato con due figlioletti a carico. Intanto il vedovo Paul, deciso ad uscire da un lungo periodo di depressione, risponde ad un annuncio sul giornale e si incontra con Emily, elegante signora matura. Seymour, uno degli amici di Paul, anch'egli solo, entra in un locale per soli uomini, conosce Wanda, che è spogliarellista ma si definisce psicologa junghiana, e le chiede di uscire. La relazione tra Bella e Paul si presenta difficile, ma intanto Bella riesce a liquidare George, che non voleva prendere impegni. Tutti questi personaggi si incontrano e si incrociano, ora nel modesto locale ora sul taxi di Bruno. Nel giorno del compleanno, Bella, che è sola, vede un'anziana signora minacciata da ladri e la salva con coraggio. Passa qualche tempo, e Bella riceve una convocazione. In uno studio, un avvocato la informa che la signora Mary Beth, l'anziana ora deceduta, le ha lasciato in eredità 8 milioni di dollari. Incredula, Bella compra un'enorme villa in campagna piena di animali in libertà, e poi mette in piedi una catena di ristoranti chiamati "Fast food, fast women", su suggerimento di Bruno, che già prima dell'eredità aveva detto di amarla. Ma il carattere di Bella non riesce a cambiare del tutto, ed eccola ancora al lavoro nel solito, piccolo locale.

Valutazione Pastorale

Si tratta di una commedia incentrata sui grandi problemi che attraversano la piccola quotidianità sullo sfondo della Grande Mela newyorchese. Alcuni personaggi sostanzialmente grigi sono colti nel momento in cui l'equilibrio psicologico di ciascuno sta pericolosamente pendendo dalla parte sbagliata, e si impone la ricerca di qualche cambiamento. Al centro, com'è naturale, il nodo irrisolto degli affetti, delle relazioni sentimentali, della ricerca di uno scambio che dia una soddisfazione non solo temporanea: nodo terribile, da sciogliere in fretta perché gli anni passano e non é più possibile sbagliare. Temi che sfiorano l'esistenziale ma non lo toccano, perchè la regia di Kollek resta sempre al di quà, preferisce divertirsi a descrivere le situazioni, a seguirle con toni pacati, un po' scanzonati, non sempre con intenti seri. Sembra quasi che ciascuno sia in preda ad una certa 'distrazione', agisca svagatamente, consapevole di trovarsi su una giostra difficile da fermare. Così il film resta in prevalenza una commedia, ironica e divertita ma comunque collocata dalla parte dei protagonisti, la cui umanità finisce per emerge e resta il loro tratto fondamentale. Dal punto di vista pastorale, il film è da valutare in generale come positivo, accettabile e brillante, quindi, anche se con riserve per qualche situazione e linguaggi spesso fuori misura.

Utilizzazione

Il film può essere utilizzato in programmazione ordinaria ma il suo particolare taglio narrativo lo indirizza più a contesti mirati e occasioni ristrette. Attenzione è da tenere in caso di passaggi televisivi.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film - SerieTV