FERRO & SETA *

Valutazione
Accettabile, Realistico
Tematica
Genere
Drammatico
Regia
Shirley Sum
Durata
92'
Anno di uscita
1992
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
IRON AND SILK
Distribuzione
Filmauro
Soggetto e Sceneggiatura
Mark Salzman, Shirley Sun ispirato al libro di Mark Salzman
Musiche
Michael Gibbs
Montaggio
Geraldine Peroni, James Y. Kwei

Sogg.: ispirato al libro di Mark Salzman - Scenegg.: Mark Salzman, Shirley Sun - Fotogr.: (normale/a colori) James Hayman - Mus.: Michael Gibbs - Montagg.: Geraldine Peroni, James Y. Kwei - Dur.: 92' - Produz.: Shirley Sun

Interpreti e ruoli

Mark Salzman (Mark Franklin), Pan Qingfu (Pan Qingfu), Jeannette Lin Tsui (Hei), Vivian Wu . Sun Xudong (Ming), Zheng Guo (Sinbad), To Fun Glin (Song), Hu Yuri, Dong Hancheng, Lu Zhiquan, Xiao Ying

Soggetto

nel 1982, il giovane americano Mark Franklin, appassionato di arti marziali, giunge in Cina come insegnante di inglese. Egli conosce bene la lingua cinese, che ha imparato dapprima facendo il lavapiatti in un ristorante, e più tardi studiandola al college. Mark deve insegnare ad un gruppo chiamato "insegnanti di mezza età", che comprende molti ex professori di russo, costretti ora dalla mutata situazione politica ad insegnare un'altra lingua. Fatta conoscenza con i suoi allievi, ai quali dà un nome inglese, ispirato a quello originale cinese, come April e Sinbad, Mark cerca di comprenderne carattere e sentimenti, attraverso i temi, che fa loro scrivere. Dopo aver conosciuto sia Pan, un esperto maestro di arti marziali, sia Hei, una matura insegnante di cinese, Mark, superate molte difficoltà, impara come allievo di entrambi, ad equilibrare la dura disciplina del "Wushu" con le cerimoniose usanze in vigore in Cina. Nel frattempo Mark ha incontrato una bella ragazza, Ming, che lavora in una clinica, ma non ha potuto diventare medico, perché punita durante la rivoluzione culturale, a causa del suo amore per i romanzi inglesi. Fra i due nasce presto un tenero sentimento, e lei evita sempre ogni contatto fisico, perché sa che la sua amicizia con lo straniero è disapprovata dalle autorità, per la "Campagna contro l'inquinamento spirituale", che viene condotta dal governo contro le idee borghesi. Cosicché l'unico bacio che Mark dà a Ming causa seri rimproveri e la loro separazione. Sopraggiunto ormai il momento di partire dalla Cina, Mark ottiene da da Ming un appuntamento segreto, in cui i due innamorati si danno addio, poi, superato un crudo scontro di "kung fu" col maestro Pan, Mark riceve da questi in dono una spada simbolo del raggiunto equilibrio esistenziale.

Valutazione Pastorale

la regista Shirley Sun, cinese di nascita, ma educata in America, ha tratto questo film dal libro scritto dal giovane Mark Salzman sulle proprie esperienze in Cina, specie quelle col maestro di kung fu Pan Qingfu (che sullo schermo interpreta se stesso). Il giovane cerca di capire l'antica civiltà cinese giungendo ad un risultato positivo, perché comprende cosa è veramente il kung fu: una mentalità da applicare a tutto ciò che un individuo fa per arricchire la propria essenza interiore al fine di raggiungere sia la maturità fisica che quella spirituale, per dominare le proprie emozioni. Il film presenta scene assai significative, come quella dei temi svolti dagli allievi di Mark i suoi patetici duetti con Ming, i suoi "scontri" con il maestro Pan. Suggestive l'ambientazione e la fotografia, efficace l'interpretazione.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film