GLI IMPENITENTI

Valutazione
Accettabile, Brillante*
Tematica
Anziani
Genere
Commedia
Regia
Martha Coolidge
Durata
101'
Anno di uscita
1998
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
OUT TO SEA
Distribuzione
Fox
Soggetto e Sceneggiatura
Robert NelRobert Nel
Musiche
David New
Montaggio
Anne V. Coates

Sogg e Scenegg.: Robert Nel- son Jacobs - Fotogr.: (Normale/a colori) Lajos Koltai - Mus.: David New- man - Montagg.: Anne V. Coates - Dur.: 101' - Produz.: John Davis, David T.Friendly

Interpreti e ruoli

Jack Lemmon (Herb Sullivan), Walter Matthau (Charlie Gor- don), Dyan Cannon (Liz La Breche), Gloria De Haven (Vivian), Brent Spi- ner (Gil Godwyn), Elaine Stritch (Mavis), Hal Linden (Mac), Donald O' Connor, Rue Mc Clanahan, Edward Mulhare, Alexandra Powers ., Sean O' Bryan.

Soggetto

Per quanto in età non più giovanissima, Charlie Gordon conserva una incontenibile passione per le corse dei cavalli, che lo porta a dilapidare le proprie sostanze. Messo alle strette dai creditori, Charlie escogica uno stratagemma nel quale coinvolge il cognato e coetaneo Herb Sullivan, di carattere tendenzialmente opposto: si tratta di imbarcarsi su una nave da crociera diretta ai Caraibi. Charlie fa credere ad Herb che si tratta di una vacanza, ma in realtà, per aggiudicarsi il passaggio gratuito, Charlie ha impegnato se stesso ed Herb come accompagnatori nella sala da ballo. A bordo i problemi dei due si complicano, quando Gil, arrogante e ambizioso direttore della crociera, comincia a gettare un'attenzione particolare su quegli strani tipi: Charlie non conosce un passo di danza ed Herb è bravo ma un po' arrugginito. Ben presto Charlie comincia a corteggiare Liz, bella e, sembra, danarosa, mentre Herb, vedovo e ancora molto legato al ricordo della moglie, sente una inaspettata attrazione per Vivian, elegante signora di mezza età, imbarcata a forza 'per farla distrarre' dalla figlia e dal genero. I due amici inseguono così obiettivi diversi che però, inevitabilmente, finiscono per intrecciarsi, causando guai, equivoci e intoppi a non finire. Charlie dimostra molta abilità al tavolo da gioco e Liz lo ritiene un ricco uomo d'affari. Ma la situazione si complica, e i due amici devono lasciare la nave su una scialuppa. Anche Liz e la madre vanno via su un piccolo aereo da turismo sul quale sale anche Vivian. Dall'alto vedono la scialuppa e fanno salire i due occupanti. Herb rivede Vivian e i due si baciano. Charlie e Liz si confessano di essere entrambi al verde e si dichiarano innamorati. Sulla nave il vecchio direttore, licenziato dal ruolo, ora fa l'accompagnatore.

Valutazione Pastorale

Walter Matthau e Jack Lemmon sono tra gli attori di più lunga e onorata carriera del cinema americano. La loro prima apparizione in coppia risale a quasi trenta anni fa (con "Non per soldi…ma per denaro" di Billy Wilder) e, dopo un periodo di pausa, sono tornati insieme nel 1993 con "Due irresistibili brontoloni", e nel 1995 con "Due irresistibili seduttori". Eccoli adesso di nuovo insieme, con qualche anno in più sulle spalle ma con le stesse caratteristiche a distinguerli: Matthau estroverso e confusionario, Lemmon ordinato e timido. La storia funziona da semplice cornice per dare spazio alle loro doti di attori veri e solidi, in grado di far ridere, sorridere e (qualche volta) pensare. Circondati dai consueti, affidabili caratteristi, i notri attraversano vicende svolte nel più puro stile hollywoodiano, tra equivoci, incomprensioni, sentimenti fasulli e autentici. Vincono alla fine le buone intenzioni, l'ingenuità, l'amore vero (quello, ancora possibile, durante l'età avanzata) nell'ottica di quella commedia ottimistica che è finta ma, alla stesso tempo, rimanda sapori d'autenticità. Dal punto di vista pastorale, il film è quindi brillante e senz'altro positivo. Utilizzazione: il film è da utilizzare in programmazione ordinaria e da proporre in rassegne dedicate alla commedia americana anni Novanta, e in omaggi alla coppia 'sempreverde' Matthau-Lemmon.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film