IL BUIO NELL’ ANIMA

Valutazione
Discutibile, Problematico, dibattiti *
Tematica
Donna, Giustizia, Male, Morte, Politica-Società
Genere
Drammatico
Regia
Neil Jordan
Durata
121'
Anno di uscita
2007
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
The Brave One
Distribuzione
Warner Bros Italia
Soggetto e Sceneggiatura
Roderick Taylor, Bruce A. Taylor, Cynthia Mort Roderick Taylor, Bruce A. Taylor
Musiche
Dario Marianelli
Montaggio
Tony Lawson

Orig.: Stati Uniti (2007) - Sogg.: Roderick Taylor, Bruce A. Taylor - Scenegg.: Roderick Taylor, Bruce A. Taylor, Cynthia Mort - Fotogr.(Scope/a colori): Philippe Rousselot - Mus.: Dario Marianelli - Montagg.: Tony Lawson - Dur.: 121' - Produz.: Susan Downey, Joel Silver - VIETATO AI MINORI DI 14 ANNI.

Interpreti e ruoli

Jodie Foster (Erica Bain), Terrence Howard (detective Sam Mercer), Naveen Andrews (David Kirmani), Nicky Katt (detective Vitale), Mary Steenburgen (Carol), Luis Da Silva jr. (Lee), Blaze Foster (Cash), Rafael Sardina (Reed Bryant), Jane Adams (Nicole), Zoe Kravitz . (Chloe)

Soggetto

Una notte, mentre tornano a casa, Erica e il suo futuro marito Dave vengono aggrediti da un gruppo di sbandati. Dave muore e lei resta gravemente ferita. La polizia indaga senza risultati incoraggianti. Erica, guarita, non riesce a dimenticare e così comincia a vendicarsi contro altri balordi notturni. Dopo molti pedinamenti, il detective Sean ricostruisce la situazione e, quando Erica ha finalmente trovato i 'suoi' colpevoli, interviene per dirle di fermarsi e di allontanarsi.

Valutazione Pastorale

Erica é il prototipo della persona traumatizzata che cade nel buio esistenziale. L'elenco dei cavilli legali che rendono la vittima umiliata e offesa; il farsi avanti del pensiero che sia un diritto farsi giustizia da soli; la decisione maturata che comunque lenisce solo in parte il dolore: ci sono argomenti attuali in questo copione ben strutturato, e ben condotto dentro le sfumature psicologiche vissute dalla protagonista (forsa da noi). Come comportarsi, come reagire? Il concetto di legittima difesa ha negli Stati Uniti una forma di presenza e di ammissibilità non rintracciabili in Europa, o in Italia. Quel dolore da impazzire che prende i sopravvissuti dovrebbe trovare riscontro nell'agire della giustizia in nome di tutti. Il discorso è aperto, e il racconto lo é altrettanto. Dal punto di vista pastorale, il film é da valutare come discutibile, problematico e adatto per dibattiti. UTILIZZAZIONE: il film é da utilizzare in programmazione ordinaria con attenzione per la presenza di minori. Da proporre per avviare riflessioni sugli argomenti sopra citati. Attenzione per i più piccoli é da tenere in vista di passaggi televisivi o di uso di VHS e DVD.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film - SerieTV