IL PREZZO DI HOLLYWOOD **

Valutazione
Discutibile, Problematico, Dibattiti
Tematica
Potere
Genere
Drammatico
Regia
George Huang
Durata
93'
Anno di uscita
1996
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
THE BUDDY FACTOR
Distribuzione
Medusa Film
Soggetto e Sceneggiatura
George Huang
Musiche
Tom Heil
Montaggio
Ed Marx

Sogg. e Scenegg.: George Huang - Fotogr.: (panoramica / a colori) Steven Finestone - Mus.: Tom Heil - Montagg.: Ed Marx - Dur.: 93' - Produz.: Steve Alexander, Joan-ne Moore

Interpreti e ruoli

Kevin Spacey (Buddy Ackerman), Frank Whaley (Guy), Michelle Forbes (Dana Lockard), Benicio Del Toro, T.E. Russell, Roy Dotri-ce, Matthew Flynt, Patrick Fischler, Jerry Levine

Soggetto

Il giovane e promettente sceneggiatore Guy, appena uscito dalla scuola di cinema con prospettive ambiziose, riesce a farsi assumere ai Key-stone Studios di Hollywood dall'affermatissimo e dispotico impresario Buddy Ackerman come assistente personale, occupazione universalmente considerata occasione di lancio per un sicuro successo, come infatti è acca-duto a quelli che l'hanno preceduto. Ma deve ben presto sperimentare che il prezzo da pagare per il raggiungimento delle sue aspirazioni è insopportabi-le: deve sottostare ai comandi anche contraddittori e alle ciniche pretese del capo, senza più il minimo margine d'iniziativa e di autonomia. Trova tutta-via la costanza di resistere ad ogni sorta di vessazioni e di umiliazioni confortato dall'amore di Dana Lockard, un'avvenente sceneggiatrice, che Guy cerca di sostenere presso Ackerman, per convincerlo a produrre un sog-getto da lei scritto, sicuro che i Keystone Studios ne avranno grande succes-so. Il progetto interessa e viene realizzato con immediata riuscita, della quale Buddy si vanta come di un'idea sua. Il successo eccita Guy, che diventa a sua volta presuntuoso e altezzoso, come già in possesso del brillante futuro che si ripromette. Ma una sera gli capita d'inserirsi casualmente in una con-versazione telefonica di Buddy e Dana, scoprendo una relazione tra i due che dura da oltre due anni. La delusione e la rabbia lo trasformano da vittima a carnefice: irrompe in casa di Buddy, lo sottopone a una raccapricciante tortu-ra, proprio mentre questi è in attesa di Dana. L'arrivo della donna porta la tensione al suo acme, e Buddy esaspera Guy sfidandolo ad ucciderlo, ma sor-prendentemente il giovane spara alla donna per restare al fianco del diabolico plagiatore, ora legato a lui da un patto di omertà, e che lo ripaga dello scam-pato pericolo promuovendolo e avviandolo a quella che promette di essere una brillante carriera.

Valutazione Pastorale

Film crudo dal quale traspare un'agghiacciante filo-sofia della vita: inseriti in un meccanismo perverso di corsa al potere e alla supremazia come assoluti cui pervenire senza esclusioni di colpi, i due prota-gonisti perdono ogni senso di misura: si ritengono "dio" (lo dice espressa-mente Buddy a Guy, plagiato e cupo), dopo aver abdicato a tutto quanto costituisce l'umana dignità. Il "prezzo da pagare" è proprio la perdita della propria misura d'uomo: umanità, affettività, dignità. Ma il nuovo despota non viene premiato: è annientato nella sua vuota presunzione luciferina. E' que-sto il tema dominante del film e il suo terrificante allarme. Che il "prezzo" sia il crimine è chiaro: ma il crimine più grave paradossalmente lo commette Buddy ai danni di Guy, che uccidendo la donna, con la quale ha vissuto l'ul-timo residuo di sentimento e di umanità prima di consacrarsi al demone del successo impersonato dall'altro, rinuncia alla sua anima. Cinematografica-mente suggestivo il procedimento a incastro; ritmo incalzante; scenografia essenziale e recitazione di grande espressività, specie quella di Kevin Spacey nel ruolo di Buddy. Il cinismo che contraddistingue queste "vite vendute" in senso letterale ad un sistema perverso e onnivoro suscita ovviamente la riprovazione. Certamente discutibile nei contenuti, il film è però un "j'accu-se" circostanziato ed efficace, degno di essere dibattuto.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film