IL PROFESSORE MATTO *

Valutazione
Discutibile, Grossolanità
Tematica
Genere
Fantastico
Regia
Tom Shadyac
Durata
92'
Anno di uscita
1996
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
THE NUTTY PROFESSOR
Distribuzione
U.I.P.
Soggetto e Sceneggiatura
David Sheffield, Barry W. Blaustein, Tom Shadyac, Steve Oedekerk liberamente ispirato al film scritto da Jerry Lewis, Bill Richmond
Musiche
David Newman
Montaggio
Don Zimmerman

Sogg.: liberamente ispirato al film scritto da Jerry Lewis, Bill Richmond - Scenegg.: David Sheffield, Barry W. Blaustein, Tom Shadyac, Steve Oedekerk - Fotogr.: (panoramica/ a colori) Julio Macat - Mus.: David Newman - Montagg.: Don Zimmerman - Dur.: 92' - Produz.: Brian Grazer, Russell Simmons

Interpreti e ruoli

Eddie Murphy (Sherman Klump), Jada Pinkett ( Buddy Love), James Coburn ( Lange Perkins), Larry Miller ( Papa Klump), Dave Chappelle John Ales ( Mama Klump), Patricia Wilson ( Granma Klump), Jamal Mixon ( Ernie Klump), Nichole Mc Auley (Carla Purty), Hamilton Von Watts (Harlan Hartley), Tony Carlin (Dean Rich-mond), Quinn Duffy (Reggie Warrington)

Soggetto

Sherman Klump è un apprezzato professore universitario, rispetta-to dai colleghi e ben voluto dagli studenti. Ha un solo cruccio, pesa 180 chili e ciò condiziona la sua vita professionale e, soprattutto, quella sentimentale. Quando alla facoltà di chimica arriva una nuova e bella professoressa, Carla Purty, Sherman se ne innamora ma non osa rivelarsi. Dopo aver provato tutto il possibile, Sherman inventa in un laboratorio una formula per sconfiggere il gene del grasso. La sperimenta su di sé, si guarda allo specchio e si scopre magro e asciutto. Subito il timido professore diventa un irruento ragazzo che si fa chiamare Buddy Love, si dice amico di Sherman e fa una corte spietata a Carla. La giovane professoressa è naturalmente colpita dalla esuberanza e dalla vivacità di Buddy, accetta di uscire con lui, ma proprio nel corso di una di queste serate Sherman scopre che la sostanza ha effetto limitato e, nei momenti meno opportuni, il fisico riacquista le vecchie fattezze. Così è costretto ad autentiche acrobazie per nascondere la verità, che però finisce per venire fuori in occasione di un pranzo ufficiale indetto per finanziare le ricerche della facoltà. Sherman si rivela per quello che è, e, finalmente libe-rato dai complessi di colpa, può cercare di farsi accettare così com'è, sia dai colleghi che soprattutto da Carla.

Valutazione Pastorale

Vicenda esile, molto incerta tra comicità e grotte-sco, ma nell'insieme assai superficiale e quasi inconsistente. Il desiderio del protagonista di migliorare il proprio fisico ingombrante è sviluppato con toni talvolta simpatici, dentro i quali si evidenzia la volontà della persona di migliorare se stessi e farsi voler bene dalla ragazza amata. Spunto senz'altro positivo, a fronte del quale, dal punto di vista pastorale, si oppongono situa-zioni grossolane del tutto fuori misura rispetto ad un andamento tranquillo e controllato. Nella sua dimensione "magra", il professore si lascia andare ad azioni e parole che creano forte stridore con l'aspetto pacifico che ha nel suo aspetto normale. Una serie di inutili grossolanità che tolgono alla storia fre-schezza e brillantezza. Utilizzazione: Per quanto detto sopra, il film può esser utilizzato con oppor-tune avvertenze in programmazione ordinaria, con una attenzione particolare per la presenza dei minori. Difficile l'utilizzazione del film in ambito di cineforum, per la banalità complessiva della vicenda.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film